Update: WeatheryMood è stato menzionato da Spotify :)

Cos’è WeatheryMood?

WeatheryMood ti fa scoprire una playlist ad hoc in base al tempo che vedi affacciandoti alla finestra. Ad ogni nuova tab di Chrome.

Perché?

Sabato sera. Pioveva.

Quanto sarebbe bello avere una playlist in base al tempo che fa pronta da ascoltare?

Ecco il motivo.


Introduzione e primi passi per utilizzare ECMAScript 2015 (ES6) nel proprio progetto.

Introduzione

ES6 è l’evoluzione del nostro amato JavaScript. Viene chiamato anche ECMAScript 2015 poiché l’organizzazione ECMA International intende rilasciare una nuova versione ogni anno (…).

In questo articolo non evidenzieremo le varie novità di questo linguaggio (ne uscirà uno nei prossimi giorni) ma condivideremo i tool per iniziare ad utilizzarlo senza problemi.

Supporto

Al momento il supporto nei browser è molto precoce…

https://kangax.github.io/compat-table/es6/

… ma non preoccupiamoci, di seguito troverai vari tool (i cosiddetti transpiler) e plugin che forniscono un ampio supporto e che possono essere integrati nel workflow.

Compilatori ES6 => ES5


Google Movies, il servizio da cui CinemasBot prendeva i dati, è stato chiuso e, di conseguenza, CinemasBot rimarrà offline finché non troverò un’altra fonte di dati affidabile.

Grazie a tutti i 216.345 utenti che l’hanno utilizzato.

Storia di un’idea e di Telegram che le insegnò a volare

Dal brainstorming alla pubblicazione di un Bot per Telegram.

24 giugno 2015

Telegram, il famoso sistema di messaggistica opensource, rende disponibili le proprie API per lo sviluppo di Bot.

Era dai tempi di IRC che non sentivo la parola “Bot”.

Nei giorni seguenti, ad ogni pausa pranzo, io ed i miei colleghi, ci facevamo sempre la stessa domanda:

“Quale può essere un’azione ricorrente che potremmo semplificare sviluppando un Bot?”

Tra Bot che restituiscono immagini, Bot che…


Di seguito troverai una lista frutto dell’esperienza maturata in questi anni. Non sono altro che piccoli consigli per rendere più performante il sito a cui si sta lavorando.

1. Utilizza i Google Fonts ad hoc

Se usi Google Fonts per dei testi statici (titoli, frasi…), carica solo le lettere che ti servono.

<link href='https://fonts.googleapis.com/css 
family=Open+Sans&text=AaBbCc' ...>

2. Definisci il Critical Path

Utilizza Critical di Addy Osmani per inserire i CSS inline così da ottimizzare il rendering above the fold.

3. Imposta gli expires headers

Sembrerà banale, ma è bene ricordare che il modo migliore per velocizzare una pagina rimane lo sfruttare la cache del browser. …


http://gulpjs.com

Tl; dr: alla fine di questo tutorial avremo un flusso di lavoro che ottimizzerà css, javascript ed imposterà un server locale con Browsersync.

Requisiti: cosa ti serve per iniziare?

Quello che ci serve è una macchina con node, npm e Gulp installati.

Segui questo tutorial per installare node e npm: http://blog.nodeknockout.com/post/65463770933/how-to-install-nodejs-and-npm

Installiamo Gulp globalmente con questo comando:

npm install --global gulp

Se l’installazione di node, npm e gulp è andata a buon fine, puoi continuare con la lettura di questo tutorial.

Fase 0: download del progetto

Prima di tutto, apriamo il terminale e cloniamo il progetto:

git clone git@github.com:trevisojs/how-to-gulp.git

oppure scarichiamo lo zip cliccando qua.

Nel progetto troveremo una cartella _assets

Nicholas Ruggeri

I’m Nicholas, an Italian guy living in Treviso, where I work as a frontend developer at @AKQA. Member of the @AWWWARDS Jury.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store