Facebook specchio dell’anima???
Camilla Rolandi Ricci
31

Ricerca interessante, che può essere un punto di partenza per un’ulteriore indagine sulla correlazione tra comportamento rispetto al cambio di situazione sentimentale su Facebook e utilizzo generale di Facebook. Magari potrebbe emergere che a un tipo di “aggiornatore di situazione sentimentale” corrisponda sistematicamente un tipo di utente Facebook: per fare un ipotetico esempio, magari uno che tiene a cambiare tempestivamente lo stato sentimentale potrebbe essere un utente che in generale usa Facebook con un particolare intento narcisistico, postando foto di un certo tipo con una certa frequenza… e così via per tutti gli altri profili emersi dalla tua ricerca: magari si evincerà che i vari atteggiamenti verso l’aggiornamento di stato sentimentale si inquadrano come in un ingranaggio perfetto nei diversi modi di fruire di Facebook in toto, o magari emergerà che le cose sono slegate. A un eventuale ricercatore l’ardua sentenza