“KREPA!” (AL LUPO IN BOKKA DEL QUALE…) (1/2)
MonzaPartecipa
1

KREPA!” (AL LUPO, IN BOCCA DEL QUALE…) (2/2)

Cari Italianofoni Globali, fra i quali i Concittadini Monzaschi,

l’ ORDINE ESATTO nel quale gli ho conosciuti — cronologico — è: Canali, Salvini, Colombo, Forleo, Tarantola, Pizzi, Galli e Lepore, escludendo Mapelli (perchè voleva andare a Piacenza…).

MA NON SONO QUELLI CHE CONOSCETE VOI “TUTTI” : sono degli omo(cogno)nimi.

Adesso Vi mostro cosa ho veduto io in televisione, il Dieci Giugno 2012, da RAI2, sul Televisore del mio legittimo domicilio, attraverso il cavo coassiale condominiale.

Dopo una rievocazione giornalistica della vicenda di Ustica, un programma di Danza Aerobica stile Scuola di Ballo Dirimpettaia.

Osservate le parrucche del Gruppo “XAILITTLE” :

sono quelle della Coniglietta “Angel Boris” di PLAYBOY USA del 1998, ma soprattutto sono quelle di Sara Tommasi di qualche giorno precedente, allorchè giro` il suo primo lungometraggio pornografico “LA MIA PRIMA VOLTA” e in tali vesti venne intervistata da Le Jene ITALIA1 MEDIASET, lasciando (a posteriore scoperta) impressione mnemonica in me per quel sinistro :

  • CHI VIVRÀ, VEDRÀ !

(che si coniuga perfettamente con il recente

  • JUST LIVE !

dello sconosciuto Paolo Meregalli di 255 in Lissone su Facebook, come ripreso del Consigliere Comunale Paolo Piffer su Twitter).

Osservate anche la Conduttrice televisiva RAI, che ospita tutte quelle minorenni parruccate : il trucco evidenzia un vero o falso lifting, di quelli che si attribuiscono a M.me Carla Bruni Sarkozy.

In quella anteriore produzione “LA MIA PRIMA VOLTA” per soli maggiorenni — che annoverava tal “Leonardo” “Conti” — compaiono come scenografia un Giardino Pubblico stile Villa Reale (Reggia di Monza) ed un Grande Magazzino stile Association Familiale Mouillaz. E compare anche — totalmente scorrelato — un riferimento a Marylin Monroe (ripresa da PLAYBOY ESPANA del Marzo 1997, per proporne l’erede — tal Priscilla Taylor — immortalata da Getty Images sul Red Carpet a metà dell’ anno 2000, come “LA MOGLIE”…).

In quello stesso 2012, Adelphi pubblicava in formato eBook il romanzo breve “La Sorella” di Marai, nella traduzione di “Antonio” “Sciacovelli”, e sceglieva COME COPERTINA “LA PRIMA COPERTINA” di un numero della edizione francese di Vanity Fair (“MIMESI DI MIMESI”). Alcune di tali immagini di eBook contenevano la dicitura “Paolo Rossetti”.

Comprenderete che soggiacente è la “CALUNNIA DI CORRUZIONE DI FACOLTÀ DI INGEGNERIA DEL POLITECNICO” in quegli anni 1991..93.

Like what you read? Give MonzaPartecipa a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.