Il futuro, prima o poi, torna
Matteo Renzi
1.2K482

Grade Matteo Renzi!

Proprio in questi giorni avevo deciso di spingere nel mio piccolo il partito democratico della mia provincia (Palermo) a non abbandonare il sogno di una riforma costituzionale che renda l’Italia un paese migliore. Il PD deve ripartire da quel 40% e configurarsi come vero partito riformista, progressista e a favore del cambiamento. Ma per farlo dobbiamo ripartire innanzitutto dall’autocritica, cosa che io ti invito a fare negli organi collegiali del partito, e cosa che tutti noi militanti dobbiamo fare nel nostro piccolo e nel nostro territorio, andando a parlare con la gente e chiedere loro cosa non andava, cosa bisognava fare meglio e cosa avrebbero gradito. Solo così possiamo ripensare una nuova Italia e una nuova riforma costituzionale, che secondo me deve continuare ad essere il nostro obiettivo, nonostante la sconfitta al referendum. Il PD torni ad essere, con il contributo di tutti, un partito aperto, che sappia ascoltare la gente e soprattutto radicato e visibile nel territorio.

Ebbene, tornare a casa e vedere questa bella novità dopo giorni in cui ho elaborato questi pensieri e intenzioni mi ha ridato felicità è speranza. Avanzi tutti insieme, non ci arrendiamo e ripartiamo senza smettere di sognare!

Viva il PD, viva l’Italia e grazie Matteo Renzi!

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Paolo Iovino’s story.