Paolo Berizzi, Giornalista

Paolo Berizzi, giornalista, da anni racconta su La Repubblica le vicende legate ai movimenti di estrema destra e fascisti in Italia e la loro avanzata nelle città italiane e nella politica italiana, ha anche seguito da vicino la trasformazione della Lega Nord, da partito federalista a partito nazionalista, sovranista e con legami con l’estrema destra, qui presentiamo delle risorse importanti legate a Berizzi per chi volesse conoscere meglio il ritorno dei movimenti di estrema destra e fascisti, con audio e video, buona visione.

Paolo Berizzi Presenta NAZITALIA a Monza (Audio):

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=v9tRimLWpAc&w=650&h=350]
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=MdKeYPj0df0&w=650&h=350]
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=Z3h1rL93a4c&w=650&h=350]
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=xghZXGrAThI&w=650&h=350]
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=jKbngy4jQ30&w=650&h=350]


COM’È LA SITUAZIONE DELLE MORTI SUL LAVORO? PERCHÉ NON SI RIESCE A FERMARE QUESTA STRAGE? COSA POSSIAMO FARE NOI E QUAL’È IL NOSTRO CONTRIBUTO SU QUESTO TEMA?

La politica continua nell'ignorare la strage silenziosa delle Morti sul Lavoro, chiamate anche Morti Bianche, la cui definizione non è appropriata e lontana dal problema, e continua nel concentrarsi su temi sempre più propagandistici evitando di toccare con mano temi reali, ad oggi 1214 persone morte, di cui la metà, 602 sul luogo di lavoro, ma se in parte il cambiamento deve partire da noi come soggetti lavoratori, dall'altra parte ci chiediamo cosa possiamo fare ulteriormente per far si che questo tema diventi un tema principale nella discussione politica, affinché l’interesse possa aumentare ed infine si possa intervenire.

Ad oggi…


NON SIAMO GLI UNICI A PARLARNE, SIAMO IN MOLTI, MA I NUMERI DICONO CHE IL PROBLEMA NON È AFFRONTATO NEI GIUSTI TERMINI E CON I GIUSTI MEZZI, RIMANENDO INSORMONTABILE, FUORI DALL'AGENDA POLITICA E RIMANENDO UN DRAMMA INFINITO; QUI NON DAREMO SOLUZIONI O PROPOSTE, QUELLE CI SONO GIÀ, BASTEREBBE CHE VENGANO APPLICATE, MA UNA COME PER TUTTO, IL CAMBIAMENTO CHE VOGLIAMO PARTE PRIMA DA NOI STESSI, COSÌ ANCHE PER IL LAVORO.

Non passa giorno che non si legga, si senta, si veda, una notizia relativa ad una persona morta sul proprio luogo di lavoro, e da sempre che è così, il…


DAI RECENTI FATTI DI CRONACA, PARLIAMO DEL CONNUBIO FRA TIFOSERIE DI CALCIO ED ESTREMA DESTRA (NEONAZI E FASCISTI), E DI COME QUESTA ALLEANZA SIA ABBIA LEGAMI CON LA CRIMINALITÀ E LA POLITICA ITALIANA, CHE IN SILENZIO RESTA A GUARDARE, NONOSTANTE GLI ATTI DI RAZZISMO SEMPRE PIÙ EVIDENTI. CON UNA MAPPATURA NELLE TIFOSERIE PIÙ ESTREME IN ITALIA.

Nel caldo del tardo pomeriggio romano di un mercoledì, era il 7 agosto, Fabrizio Piscitelli camminava mentre aspettava qualcuno al parco degli Acquedotti a Roma, Piscitelli non è uno qualunque anche se il nome non dice nulla, Piscitelli non vedrà nessuno quel giorno, un…


A DISTANZA DI CIRCA UN ANNO DALLA TRAGEDIA DEL PONTE MORANDI DI GENOVA, TRAGEDIA CHE HA TOCCATO FORTEMENTE L’OPINIONE PUBBLICA ITALIANA E MESSO IN LUCE IL CATTIVO STATO DELLA GESTIONE DELLE NOSTRE STRUTTURE DI VIABILITÀ, RITORNIAMO AD OCCUPARCI CON TRE PROPOSTE.

A distanza di un anno, correvano le 11:36 del 14 Agosto del 2018, quando un tratto del Viadotto Polcevera/Morandi di 250 metri è crollato nella zona industriale di Sampierdarena (Genova), provocando 43 vittime, senza contare i danni correlati al crollo che hanno colpito più o meno tutti gli abitanti di Genova, di questo ne abbiamo già parlato nei nostri post precedenti occupandoci non solo di Genova, ma con una Mappa ed un Rapporto dell’Anno Scorso, abbiamo fatto una specie di Giro d’Italia verificando lo stato dei ponti e viadotti nell’intera infrastruttura stradale italiana, segnalando i casi maggiori e più pericolosi…


POSSIAMO CONSIDERARE IL NEOFASCISMO UN SERIO PERICOLO E UNA MINACCIA PER LA STABILITÀ PER LA SOCIETÀ CIVILE E DEMOCRATICA ITALIANA, GUARDANDO LA MAPPA DELLE AGGRESSIONI FASCISTE SEMBREREBBE PROPRIO DI SÌ, CON TUTTI GLI EPISODI IN QUATTRO ANNI DAL 2014 AL 2018, RACCOLTI DAL SITO ANTIFA OSPITATO DAL GRUPPO ISOLE NELLA RETE, POSSIAMO VEDERE LA REALE ENTITÀ DEL PERICOLO DEL NEOFASCISMO DAL VOLTO DEMOCRATICO CHE NEGLI ANNI È CRESCIUTO A DISMISURA ANCHE NEL “GIOCO DEMOCRATICO” ED ASSIEME AD ESSO GLI EPISODI DI VIOLENZA, CHIEDENDOCI COME MAI ANCORA OGGI NON VENGA PRESO SERIAMENTE IN CONSIDERAZIONE E LANCIANDO L’ENNESIMA PROPOSTA CHE CADRÀ NEL DIMENTICATOIO.

Ultimo episodio in ordine di tempo è quello che ha riguardato un ragazzo il cui nome è Francesco che è stato aggredito, prima minacciato poi inseguito ed infine picchiato, la motivazione è stata che il ragazzo indossava una semplice maglietta, quella che ultimamente è divenuta molto celebre per lo stesso motivo, la maglietta del Cinema America, già nel mese di giugno si sono susseguiti due e veri propri attacchi verso chiunque indossasse la maglia del Cinema America, riconosciuti come Antifascisti e per questo attaccati da un gruppo di bestie provenienti da gruppi neofascisti, ma sono eventi singoli? …


PER FACILITARE PER TUTTI IL SIGNIFICATO ED ALTRE DOMANDE CHE RIGUARDANO IN MODO PIÙ APPROFONDITO COSA È PARTECIPAZIONE SEMPLICE, ABBIAMO REALIZZATO QUESTE FAQ, O UN SEMPLICE BOTTA E RISPOSTA PER OGNI EVENTUALE DOMANDA, BUONA LETTURA.

Siete un partito, un associazione, o altro?

Al momento non siamo nulla di questo, perché PARTECIPAZIONE SEMPLICE, è semplicemente un laboratorio politico, perciò non siamo ne un partito politico ne un associazione.

Come Nascete?

Nasciamo quasi per caso nell’aprile 2018 dopo un anno di discussioni, e nasciamo come progetto di esperimento politico, dove sia possibile incontrarsi per discutere, lavorare e sviluppare nuove o vecchie proposte e idee, che siano macro o micro e che siano incentrate sui temi principali della nostra vita, non solo politica ma più vicini alla società, all’economia, alla vita di tutti i giorni. …


NEL CORSO DELLA NOSTRA ELABORAZIONE DEL PROGRAMMA PER UN NUOVO ANTIFASCISMO, ALLA PROPOSTA N.9. CREAZIONE DI BIBLIOTECHE E VIDEOTECHE ANTIFASCISTE, ABBIAMO ESPRESSO LA NOSTRA IDEA SULLA CULTURA ANTIFASCISTA, PERCHÉ RITENIAMO CHE CHI CONTROLLA IL LINGUAGGIO, IL DISCORSO E LA CULTURA CONTROLLI ANCHE IN QUALCHE MODO IL PANORAMA ED IL FUTURO DI UNA SOCIETÀ E DI UNA NAZIONE, COME STIAMO VEDENDO OGGI, RACCOGLIAMO POLITICAMENTE E CULTURALMENTE STIAMO RACCOGLIENDO CIÒ CHE È STATO SEMINATO NEI DECENNI PASSATI, PER NON RIPETERE CIÒ CHE È GIÀ SCRITTO, PERCIÒ VI INVITIAMO A LEGGERE LA PROPOSTA N.9 E TUTTE LE ALTRE PROPOSTE PER UN NUOVO ANTIFASCISMO.


NE HANNO PARLATO TUTTI, MA PROPRIO TUTTI, MA DELLA STORIA RIGUARDANTE LO SCONTRO FRA IL CAPITANO DELLA NAVE SEA WATCH, CAROLA RACKETE ED IL VICEPREMIER, MINISTRO DELL’INTERNO E LEADER DELLA LEGA NORD, MATTEO SALVINI, COSA DOVREMMO AVER IMPARATO E COSA DOVREMMO SAPERE SU IMMIGRAZIONE ED ONG, COSA C’È DI CONCRETO E COSA È SOLO PROPAGANDA POLITICA.

CAROLA RACKETE E LA SEA WATCH

Il tema dell’immigrazione è il tema più importante degli ultimi anni, quello che decide le sorti della politica e dei partiti politici, dei governi uscenti, in arrivo o in carica, quello che fa discutere e arrabbiare le persone (O le bestie), quello che accende gli animi e divide in due fazioni come se fossero tifoserie in una finale di Coppa del Mondo di calcio, esistono altri temi? Sì esistono, ma chissene… Se c’è da discutere di immigrazione, perciò quello che ha riguardato la Sea Watch e la sua comandante Carola Rackete ed il suo carico di vite umane (41 esseri…


ESISTE UN PROBLEMA RAZZISMO IN ITALIA? COME ABBIAMO GIÀ FATTO PRECEDENTEMENTE PER CIÒ CHE RIGUARDA L’EMERGENZA DEL FEMMINICIDIO ANCHE PER IL RAZZISMO VOGLIAMO CONTRIBUIRE ALLA DISCUSSIONE CON L’AIUTO DI UNA MAPPA.

Con questo articolo vogliamo rispondere ad una domanda sovente nella discussione politica italiana odierna, è in corso un serio problema degli italiani con gli “stranieri”? Oppure è solo una montatura politica? Tutto ad un tratto gli “Italiani Brava Gente” sono diventati improvvisamente razzisti?

A provare a raccogliere dei dati e dei numeri per poter rispondere criticamente a questa domanda ci ha provato il giornalista Luigi Mastrodonato, che utilizzando Google Maps ha raccolto tutte le notizie relative ad atti di razzismo sul suo italiano, gli eventi registrati dalla mappa sono divisi in 3 categorie: Le Aggressioni Fisiche (132 eventi in un…

Partecipazione Semplice

Progetto Politico di Creazione, Discussione di Nuove Idee di Partecipazione Semplice partecipazionesemplice.com

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store