Non dobbiamo aver paura dei coglioni
coniglione
11

Premettendo che son d’accordo con l’impianto generale del post, e che pure io sono uno che preferirebbe mettere mano al lanciafiamme pur sapendo che l’idiozia va educata, perché non la sterminerai mai…

Premesso questo: noi europei SIAMO razzisti. La bainlieu parigina è un buon esempio, ma non scordiamoci della Svizzera che chiude ai frontalieri, la Danimarca che esce da Schengen, l’Ungheria che mette su censura e i partiti nazionalisti tipo Pegida che stanno aumentando consensi in Germania, per non parlare dei muri elettrificati in Spagna per non far entrare migranti o i ghetti per Rom in Polonia.

Ed è altrettanto vero che l’idea “islam=sessuofobia” e derivati sia altrettanto sbagliata: molti dei migranti scappano proprio da movimenti estremisti (non solo ISIS) e vengono da situazioni in cui la sessuofobia non deriva tanto dall’islam ma da villaggi e tribù che non hanno nulla da invidiare ai paesini dei bassifondi calabresi, dove gli sposi devono esporre le lenzuola macchiate del sangue vergine dopo la prima notte (eccheccazz)!

Noi non siamo buoni, tanto quanto loro non sono i cattivi. Cominciamo da questo, prima di aprire i rubinetti dell’educazione al rispetto.