Luca Bianchini racconta agli studenti la magia degli amori che sanno aspettare

Debora Brogi, Helena Mercuri e Martina Margheriti

Montepulciano-Lo scorso 28 marzo, nell’Aula Magna dei Licei Poliziani, si è tenuto un incontro con l’autore Luca Bianchini, rivolto agli studenti dell’istituto Redi-Caselli che hanno assistito alla presentazione del suo nuovo libro intitolato “So che un giorno tornerai”.

Luca Bianchini nasce l’11 febbraio 1970 a Torino, dove attualmente vive. Mente brillante e dalla bella parlantina, oltre ad essere uno scrittore di successo, è stato anche conduttore radiofonico grazie all’aiuto di Fiorello. Luca è molto legato al nostro territorio perchè, a Trequanda, vivevano i suoi nonni, figure fondamentali per la sua crescita personale e lavorativa.

Nel 2003 prende vita il suo primo romanzo “Instant Love” che sin da subito ottiene una grande fama. L’anno dopo pubblica il sequel “Ti seguo ogni notte” fino a quando non raggiunge il successo con il libro “Io che amo solo te” da cui è stato tratto il film con Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio. Fino ad arrivare ad ottobre 2018, data di pubblicazione del suo nuovo libro:“So che un giorno tornerai”.

In questa sua nuova opera, Luca affronta temi riguardanti le nostre origini, alla scoperta di chi siamo, e trattando la magia degli amori che sanno aspettare e che non hanno confini. Il romanzo, ambientato alla fine degli anni ’60, racconta la storia di Angela, una ragazza non ancora ventenne, che diventa madre e il padre Pasquale, già sposato con un’altra donna, le promette che riconoscerà il bambino solo se sarà un maschio. Il problema sorge quando nasce Emma… cosa farà Pasquale?

La presentazione è stata accolta dagli studenti con grande entusiasmo poichè ha affrontato temi attuali come l’importanza di crescere con accanto figure fondamentali come quelle dei genitori.