Fedez che non firma gli autografi, i bambini che piangono e il giornalismo
Luca Lottero
42

Secondo me le due conseguenze sono collegate. Vero che la stampa deve godere di libertà, ma di questa troppo si abusa da un ventennio a questa parte. Ce ne accorgiamo tutti e, quando qualcuno si lamenta della non veridicità di una notizia, non di rado siamo con lui.

Una stampa più seria sarebbe più credibile e chiunque si guarderebbe dall’attaccarla.

Invece, quando quel che conta è lo scoop, se preferite sensazionalità, allora il lettore è costretto a capire ed a decidere chi ha ragione.

Una precisazione, necessaria di questi tempi. Non sono un grillino!