Tempo

Diciamo che mi sono ritrovato improvvisamente con del tempo libero a disposizione, e diciamo pure che l’inatteso regalo mi ha destabilizzato, giusto un pochino, niente di importante.

Le possibilità sono innumerevoli, personalmente preferisco lo spreco all'uso, è un lusso di quelli che mi posso permettere, perché so come sprecare il tempo senza dover acquistare beni o servizi, è una mia dote, e la posseggo fin dalla più tenera età.

Il tempo ognuno se lo vive a modo suo, dal suo piccolo e parziale punto di vista, il tempo si dilata e si restringe, anche se non si hanno i mezzi per viaggiare alla velocità della luce.

chiedete a lui per i dettagli

E ora qui sul mio divano uso o sciupo questo tempo, trascinato dalle mie passioni, dalle mie fissazioni o più semplicemente dalla pigrizia.

Dalle mie finestre gli scheletri degli alberi si affacciano dal bianco sporco e bagnato che resta sospeso nell'atmosfera. In pratica è nebbia, ma ormai l’ho scritta la frase e non è mia abitudine cancellare.

Non c’è nessuno oltre me, il pianeta è disabitato, per fortuna la mia casa si occupa di me. Il termostato, la caldaia e gli infissi mi proteggono dall'ambiente ostile a cui non potrei sopravvivere.

Questo è il tempo da cui vi sto scrivendo, e in cui resterò sospeso per sempre, per i prossimi 46 minuti.