Dormi?

C’è sempre il silenzio
 Il silenzio che fischia nelle orecchie
 dopo ogni bomba
 dopo ogni grido
 dopo ogni corsa
 Il silenzio che non ti fa dormire
 Poi c’è il sale
 negli occhi
 le lacrime
 il sangue di chi amavi
 quello di chi nemmeno conoscevi
 il mare che schizza da sotto la barca
 che brucia e non ti fa dormire.
 Silenzio e sale.
 Dove dormirai questa notte?
 Dormirai?
 Oppure già dormi?
 Nel silenzio e nel sale
 con gli occhi aperti
 fissi sulle posidonie che ondeggiano
 nel blu.


Originally published at Storie di Ghainar.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Federico Maiorini ’s story.