Wolf.: la newsletter della comunicazione

Rallentare per riflettere, discutere e informarsi meglio. Sembra quasi una bestemmia, mentre su Facebook si parla di instant articles e simili amenità. Ma è la missione che si è imposta Slow News, per mano di Alberto Puliafito di Blogo e altre firme note del web: Alessandro Diegoli (Radio Popolare), Andrea Coccia (Linkiesta), Andrea Spinelli (Il Riformista, Vita) e Gabriele Ferraresi (Blenheim, Rivista Letteraria). Con loro collabora Data­Me­dia­Hub, hub che si occupadi analizzare e aggregare dati sui media italiani e presentarli tramite infografiche interattive. Insieme hanno dato vita al progetto Wolf..

Cos’è Wolf.?

Lo slogan è “Niente fuffa, tanta concretezza”: una newsletter dedicata alla comunicazione online, ai modelli di business, ai social network e ai social media, al linguaggio SEO, al giornalismo, all’editoria, ai contenuti digitali e, soprattutto, al futuro della comunicazione e dell’informazione. L’uscita è prevista per il 26 gennaio 2016: ogni settimana i sostenitori del progetto riceverano la newsletter tre volte a settimana, mentre sulle pagine di Slow News e DataMediaHub due volte a settimana verranno pubblicati post a tema, da commentare sul forum riservato agli abbonati. Giornalisti, comunicatori aziendali, social e digital manager: chiunque è interessato al settore dell’informazione può sostenere il progetto su Produzioni dal Basso.

Qualora dovesse essere raggiunto un certo numero di abbonati, nel futuro di Wolf. ci sono ospiti prestigiosi e contenuti esclusivi, ma soprattutto “visioni originali e pratiche, link, approfondimenti, considerazioni, idee e soluzioni relative al mondo dell’editoria online, agli strumenti da utilizzare, alle possibilità, ai modelli di business, alle iniziative imprenditoriali del singolo”.

Link al progetto: http://linkpdb.me/9426