Steven Spielberg: Guardiani della Galassia il mio film di supereroi preferito

Il regista settantenne si sbottona sulle sue preferenze cinematografiche.

A Cannes, quest’anno abbiamo un qualcosa in più di “semplici” film. Il 4 volte premio Oscar, mostro sacro della pellicola si sbilancia, dichiarando apertamente le sue preferenze in ambito di cinecomic. In quel di Hollywood probabilmente la terra ha vibrato per qualche interminabile secondo. Il regista ha infatti espresso le proprie preferenze in fatto di supereroi in un’intervista al sito brasiliano Omelete e sembra non avere dubbi: Guardiani della Galassia il film prescelto, del giovane James Gunn che con tweet commosso ha ringraziato. https://twitter.com/JamesGunn/status/732233301725958144

Strabiliante affermazione per chi, solo pochi mesi fa aveva asserito che la sorte per i film della Marvel&Co. sarebbe stata catastrofica, aveva infatti detto: ”C’eravamo quando il Western è morto e arriverà anche il tempo in cui i film sui supereroi faranno la stessa strada. Non significa che non ci saranno più occasioni per un ritorno del Western o che un giorno i supereroi non possano ricomparire”. Una sentenza. Destinata a cambiare gli equilibri delle produzioni americane.

Nel prestigioso, palcoscenico che offre il Festival di Cannes il gigante della cinematografia ha ricevuto il consueto e previsto successo con il suo film presentato fuori concorso: Il Grande Gigante Gentile, senza quindi disilludere la critica che a poche ore dalla proiezione già si spende in commenti e recensioni d’oro.

Due giganti a spasso fanno parecchio rumore.

Il trailer rilasciato dalla Disney su Youtube https://www.youtube.com/watch?v=y1fZg0hhBX8

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.