Comprendere, apprendere, trovare soluzioni ai problemi. Questa, in breve, dovrebbe essere l’intelligenza.

Questa definizione mette in campo tre elementi: la comprensione, ossia l’intendere l’oggetto della questione; l’apprendimento, cioè imparare una nuova nozione, un nuovo fatto, un nuovo comportamento, acquisire la conoscenza di qualcosa di prima ignoto; e il problem solving


Cosa esiste che sfoghi di più di ballare? Durante il lockdown, costretti a casa, la sera ci mettevamo a ballare con l’Echo Dot o la TV su YouTube sparati a palla, qualsiasi cosa: i Pinguini Tattici Nucleari andavano per la maggiore, essendoci ancora l’onda lunga di Sanremo, ma andava bene…


La mia iniziazione musicale non fu delle migliori. In camera di mia sorella, significativamente più grande di me, c’era sì uno stereo hi-fi della Sony che mi sembrava pazzesco, e lo era, e in soggiorno c’era addirittura un vecchio giradischi della Technics (che decenni dopo mi sarebbe tornato tanto utile…


Mi capita spesso di essere di fronte a un bivio. Non trovo mai una strada retta o semplice da imboccare: è come se il destino mi abbia condannato a dover fare ogni volta una scelta, su cui ragionare o andare di istinto. E lo scontro tra ragione e sentimento è…


Da bambino, abitavo in una villetta a schiera di un condominio in un comune della provincia; non c’erano pericoli particolari a uscire di casa quando volevo, di giorno, da solo, anche in età da scuole elementari.

Ogni scusa per me era buona per prendere il pallone e dribblare dei fantasmi…


Stiamo allerta!

Cosa significa questa espressione spesso sensazionalistica?

Stare allerta richiama sicuramente l’idea di un pericolo imminente, risveglia istintivamente un comportamento di attivazione istantanea, viene associato a qualcosa di negativo che potrebbe accadere con alta probabilità. …


Avete presente quei tramonti nei periodi più strani dell’anno, spesso prima dell’estate o verso la fine della stessa, che è già quasi tutto buio ma all’orizzonte si vedono delle nubi di un colore sgargiante e contrastante che sembra illuminare ancora a giorno?

Quando li si vede, ci si sente fortunati. Si capisce di vivere in un mondo splendido, perché riesce a darci splendore anche quando dovrebbe essere completamente buio. E si capisce, soprattutto, che è un evento raro, probabilmente non tanto quanto un’eclissi, ma di certo più inaspettato.

Ogni tanto capitano questi momenti nottilucenti anche nella vita. Sono inattesi, arrivano all’improvviso, illuminano quando non dovrebbero e sono un regalo. Sta solo a noi cogliere questa opportunità.

Photo by Joshua Humpfer on Unsplash

Tutte queste chiacchiere inutili.

Tutti che si improvvisano — e sono convinti di avere qualcosa da dire a riguardo — a seconda del momento, allenatori di calcio, esperti di economia, sismologi, medici, virologi, genetisti, psicologi, avvocati, giudici, ingegneri civili, ingegneri edili, metereologi, commercialisti, presidenti del consiglio, ministri della salute, ministri…


Un mio ex collega di lavoro mi riprendeva parecchio ogni volta che scrivevo “Grazie mille” alla fine delle email per i clienti. Lui era più senior, ed era perfino di un altro team, e mi aveva visto “scalare” dalla posizione di stagista a quella di referente per i clienti più…

Riccardo Coni

Vivo grazie a: parole, marketing, rock, junk food 🍔🍟, serie tv, Edoardo e Laura ❤️

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store