Comprendere, apprendere, trovare soluzioni ai problemi. Questa, in breve, dovrebbe essere l’intelligenza.

Questa definizione mette in campo tre elementi: la comprensione, ossia l’intendere l’oggetto della questione; l’apprendimento, cioè imparare una nuova nozione, un nuovo fatto, un nuovo comportamento, acquisire la conoscenza di qualcosa di prima ignoto; e il problem solving

Avete presente quei tramonti nei periodi più strani dell’anno, spesso prima dell’estate o verso la fine della stessa, che è già quasi tutto buio ma all’orizzonte si vedono delle nubi di un colore sgargiante e contrastante che sembra illuminare ancora a giorno?

Quando li si vede, ci si sente fortunati. Si capisce di vivere in un mondo splendido, perché riesce a darci splendore anche quando dovrebbe essere completamente buio. E si capisce, soprattutto, che è un evento raro, probabilmente non tanto quanto un’eclissi, ma di certo più inaspettato.

Ogni tanto capitano questi momenti nottilucenti anche nella vita. Sono inattesi, arrivano all’improvviso, illuminano quando non dovrebbero e sono un regalo. Sta solo a noi cogliere questa opportunità.

Photo by Joshua Humpfer on Unsplash

Riccardo Coni

Vivo grazie a: parole, marketing, rock, junk food 🍔🍟, serie tv, Edoardo e Laura ❤️

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store