Ti sei mai chiesto se ne fosse valsa la pena?

Se rispondi no a questa domanda, sono sicuro che c’è qualcosa che non va.

L’insicurezza fa parte di tutti noi, anche se qualcuno riesce a nasconderla meglio di altri.

E non c’è nulla di male in questo!

Se non avessimo dubbi su quello che stiamo facendo, significa che quello che stiamo facendo non è così importante. La preoccupazione, per me, è segno di interesse.

Pensa a quante volte hai iniziato qualcosa, al massimo delle tue capacità, e hai continuato, continuato, continuato, senza che apparentemente nulla stesse cambiando. Io l’ho pensato spesso. Anche ora per esempio…

Decimo giorno di questo mio viaggio. E piano piano sento qualcosa, ma non lo reputo mai abbastanza, poi però ho pensato:

Quando una persona perde peso, lei stessa non se ne rende conto, perché fa piccoli miglioramenti impercettibili ogni singolo giorno. E questi piccoli miglioramenti porteranno a grandi risultati.

Quando ti chiedi se ne fosse valsa la pena, la risposta sarà sempre si.

Molto importante è segnare un punto di inizio, e allo stesso modo trovare un obiettivo tangibile da raggiungere.

Quando mi capita se ne vale la pena io rispondo sempre si, chiedendomi solamente come potrei farlo meglio?

A domani!

Non dimenticarti di visitare il mio blog, ti racconterò come togliere i tuoi sogni dal cassetto, perché io lo sto facendo con i miei.