Linux per uso accademico e lavoro: la mia esperienza con Linux Mint 18
Giuseppe A. Veltri
303

Non conoscevo Corebird, grazie. Sto scrivendo dalla Beta di LinuxMint 18.2 “Sonya”, gira benissimo già da chiavetta! Novità è che, pur mantenendo piena compatibilità con i pacchetti .deb (come gli .exe di windows) e i PPA di ubuntu, questa versione ha cinnamon, pix e altre cose non più dipendenti da Ubuntu e da Unity.

Insomma, il team di Mint si concentra SOLO sul desktop PC, e lo fa meglio di Canonical o RedHat, ora lanciate in altri progetti commerciali.