La mia storia con Internet

Roberta Sanzani
Mar 26, 2018 · 1 min read
Image for post
Image for post

Lo squillo vibrante di una linea telefonica libera, il trillo distintivo di numeri analogici, fastidiosi fruscii interminabili che graffiano le orecchie. L’attesa impaziente davanti a uno schermo e gli occhi puntati sui led intermittenti del modem 56 K esterno.

Connessione effettuata. Sono anch'io dentro questa affascinante rete di informazioni distribuite, connessioni, persone dietro improbabili nickname.

Ricordo Netscape con la sua interfaccia asettica, Italia On Line con Arianna, porta su un universo di link più o meno ordinati, ICQ con il suo logo a forma di margherita e l’inconfondibile “oh-oh” a ogni messaggio ricevuto in chat.

Ricordo la scoperta di un mondo composto principalmente di nerd e la meraviglia nel trovare luoghi di “ritrovo” fra appassionati di manga di tutta Italia (le mailing list). Ricordo le levatacce prima di andare a scuola, per sfruttare le ore in cui la connessione costava meno e scambiare quattro chicchere e un sorriso virtuale prima di iniziare la giornata.

Così è iniziata #lamiastoriaconInternet

Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store