Il futuro, prima o poi, torna
Matteo Renzi
1.2K483

Ciao Matteo, sono felice di risentirti. Risucchiati dal pessimismo cerchiamo di leccarci le ferite e ricominciamo. È in ballo il futuro dei nostri figli. L’errore che hai commesso è stato quello di cedere alla proposta di Alfano di andare al referendum, senza pretendere la maggioranza qualificata dal parlamento per fare la riforma. Ma, si sa, le fregature non sono mai uguali. Ora il PD è ad un bivio: o rottama definitamente quelli che hanno sostenuto il NO, oppure si unisce alla sinistra estrema per prendere il 10 per cento alle prossime elezioni. Da questa scelta dipende il tuo futuro, io spero che se non riuscirai a rottamare la vecchia guardia fonderai un nuovo partito.

Ciao e buon lavoro

Show your support

Clapping shows how much you appreciated Roberto Quercia’s story.