Gente di Vaccarizzo


Uno scorcio di Vaccarizzo
L’istrionico “Zio Franco” mentre racconta la storia del suo paese
Antonella e Zio Franco, davanti al bar del paese
“cudduriaddri” e “vecchiaredre”
  • Zio Franco offre l’olio, le olive e gli insaccati che produce lui stesso;
  • Lena impasta i maccarruni avvolgendoli con le sue mani esperte nel fil di iungio;
  • Franca li cucina e li condisce con sugo e polpette, rendendo un “semplice” piatto di pasta un’esperienza memorabile!
Concetta, professoressa, Presidente dell’Associazione Socio- Culturale e Riscoperta delle Tradizioni di Vaccarizzo e.. ottima cuoca!
Donna Lena osserva divertita alla realizzazione dei maccarrunni. Per le sue mani esperte, non è difficile avvolgere la pasta sul robusto filo d’erba che si utilizza per dare forma all’impasto!!
Franca mentre serve i maccarruni con le polpette
Condivisione di specialità calabresi
Ricordi di un passato opulento. A Vaccarizzo c’erano tre negozi di generi alimentari, due calzolai e molti artigiani
La seta, importante fonte di economia per la Vaccarizzo del passato.
L’attestato Due Gocce d’Oro per il miele di agrumi e, a sinistra, il “miele degli sportivi”

    laLuna — TURISMO ESSENZIALE

    Written by

    Travel Designer

    Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
    Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
    Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade