Aldilà


Scena 1 — int. giorno

Una donna minuta, di mezz’età, pulisce il pavimento di una chiesa mentre guarda insistentemente il grande crocifisso al centro della navata. Il prete, poco distante, osserva la scena con sorpresa e le si avvicina toccandola sulla spalla. Lei reagisce spingendolo via.

Scena 2 — est. giorno

Il prete corre, nella sua lunga tonaca, e alza un braccio per richiamare l’attenzione di un uomo che falcia in un campo di erba, poi lo chiama con forza.

IL PRETE
Antonio, Antonio

L’uomo si volta, ferma la falce e lo guarda allarmato. Il prete si ferma a pochi centimetri da lui con la faccia piena di sudore e paura.

IL PRETE
Non si tiene, non si tiene

Antonio annuisce, lascia cadere la falce e si allontana mentre il prete riprende la sua corsa verso la direzione da cui è arrivato.

Scena 3 — est. giorno, poi notte

La donna minuta urla mentre viene tenuta da Antonio e altri tre uomini in mezzo ad una piccola folla raccolta intorno a lei. Lei li scansa con facilità facendoli rotolare e la sua voce intima dolore, diventa rauca, leggera, potente, in una stessa frase. Si rivolge al prete in latino e greco e lui sgrana gli occhi e risponde balbettando. La gente si accalca, scappa, ritorna. Gli uomini attorno aumentano e a volte riescono a bloccarla. Ma lei quando vuole si libera e avanza contro il prete.

DONNA (ridendo in modo rumoroso)
Sei già morto

A volte indica qualcuno tra la folla e lo accusa con lo sguardo e le parole. Le persone colpite da lei fuggono via. Antonio le si scaglia contro e lei lo prende per i capelli, gli sussurra qualcosa all’orecchio e lo lascia. Lui rimane fermo con gli occhi sbarrati dalla paura e sviene. Lo raccolgono in due e lo portano via.

Scena 4 — est. giorno — prato di erba

Antonio falcia con lentezza e precisione. La lama taglia ogni filo d’erba. Le sua mani sono forti e tengono la grossa falce con semplicità. Il sudore scende dalla fronte fino alla faccia e il vino lo beve dalla bottiglia a grossi sorsate. Rivolge lo sguardo ad un altro uomo che lo aiuta nella falciatura e gli fa cenno che deve andare

L’UOMO
Farà notte

Antonio alza le spalle, quasi con rassegnazione, e si allontana. L’altro lo osserva andare via, rivolge uno sguardo al cielo, e si fa il segno della croce.

Scena 5 — int. pomeriggio — camera

Antonio si prepara davanti ad uno piccolo specchio appeso al muro. Le sue mani tremano mentre si abbottona la camicia. Il quadro della madonna sul letto e le luci delle candele che si affievoliscono fino al buio.

Scena 6 — est. tardo pomeriggio

Antonio porta la sua bicicletta sulla spalla e cammina tra le pietre di un fiume con accuratezza e velocità. Arrivato ad una strada sale in sella e pedala forte mentre alle sue spalle il sole inizia a tramontare.

Scena 7 — est. sera — strada nel bosco

Antonio giunge in una zona isolata e boscosa e una figura scura esce dal bosco e arriva alle sue spalle

L’UOMO DEL BOSCO
Hai una sigaretta?
ANTONIO — si gira spaventato
Non fumo

L’uomo del bosco lo colpisce alla testa facendo volare il suo cappello. Antonio sembra stordito, si guarda intorno, cerca di recuperare il cappello. L’altro gli è addosso e lo spinge a terra ma Antonio si alza agilmente e lo colpisce in pieno viso facendolo barcollare. Iniziano ad azzuffarsi, tirarsi pugni, calci. All’improvviso, così come era arrivato l’uomo svanisce nel bosco e Antonio non riesce a inseguirlo. Cerca di rimettersi in ordine, riprende la bici e prosegue zoppicando. Un rivolo di sangue esce dal suo orecchio.

Scena 8 — est. notte

Antonio arriva nei pressi di una casa e sulla porta di ingresso una giovane donna osserva preoccupata l’orizzonte. Lui la saluta ma lei non lo vede. Cammina verso di lei senza mai avvicinarsi. Antonio continua a camminare e camminare mentre la donna rientra in casa chiudendo la porta alle sue spalle.

Scena 9 — est. — Giorno

Un gruppo di persone e la giovane donna si trovano nel punto della scazzottata notturna. Osservano, cercano qualcosa. Si inoltrano nel bosco, non trovano nulla. La giovane donna si fa il segno della croce.

Scena 10 — est. — pomeriggio

Antonio procede, lento sulla sua bici nei pressi del bosco. Nello stesso punto appare la stessa figura che gli arriva alle spalle. Mima una richiesta di sigaretta, Antonio scuote la testa e riprendono a lottare selvaggiamente. La figura se ne va, sparisce. Antonio non lo segue, riprende la bici e si avvia.

Scena 11 — est. Sera

Antonio cammina verso la mdp che carrella all’indietro lasciandolo solo. Mentre la mdp si allontana si nota, sfocata, la casa con la giovane donna in attesa e Antonio che si accascia a terra.

Scena 12 — est. giorno

Antonio riapre gli occhi da terra e vede da lontano la folla che si apre e mostra la donna sorretta da altri uomini che lo guarda con terrore. Il fratello sullo sfondo della scena, sorride.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.