Caro Sergio, ti scrivo da Ravenna, nel cuore della Romagna, dove sei venuto qualche mese fa a…
Andrea Succi
1

Ciao Andrea, grazie della segnalazione, mi fa molto piacere sapere di questa iniziativa. Se ricorderai dal nostro incontro a Cervia, sono un fervente sostenitore delle iniziative “dal basso”. E non solo perché chi dovrebbe aiutare gli operatori con visioni future, strategie e risorse, a dir poco latita. Ma anche perché sono convinto che la vera risorsa del turismo italiano stia nella straordinaria differenziazione e parcellizzazione, che può essere un limite per certi aspetti, ma diventa uno straordinario potenziale se messa a fattor comune.

Ho recentemente parlato di distribuzione turistica dal basso qui http://www.officinaturistica.com/2015/06/per-una-nuova-filosofia-della.html. Assieme ad un ruolo centrale nella distribuzione, agli operatori si deve dare un ruolo anche nella comunicazione e valorizzazione di un territorio. Ma no basta “attenderlo”, dovete farvi parte attiva e conquistarvi questo ruolo. Mi pare che siate sulla strada giusta, complimenti. Conosco personalmente le persone che lavorano a #triestesocial, ma quello che ho scritto non è legato al rapporto personale, ma proprio perché sono bravi. Sentitevi, non potrà che uscirne un arricchimento per entrambi.

In bocca al lupo e, mi raccomando, tenetemi aggiornato. E chissà che, nel mio peregrinare, non capiti dalle vostre parti a breve; verrò a trovarvi volentieri per capire come procede.

One clap, two clap, three clap, forty?

By clapping more or less, you can signal to us which stories really stand out.