La notte dell’innovazione

Mi sveglio presto. Sono nervoso, inquieto. Non è un giorno qualsiasi, non è un giorno come tanti.

Apro la finestra, non entra neanche un raggio di luce, fuori è buio. È il 21 dicembre, la notte più lunga dell’anno. È il giorno in cui inizia l’inverno, dalla finestra entra aria fredda, ma quest’anno non c’è neve e l’unica sensazione che mi trasmette è “gelo”.

Penso tra me e me che è la giornata “perfetta”: tra un paio d’ore firmerò il documento in cui Trento RISE “risolve unilateralmente ed anticipatamente il rapporto di lavoro”, detta in parole semplici, mi licenzia…

vedi il resto del post sul mio blog personale.

Non seguitemi, mi sono perso anch’io [cit.] In quest’epoca di cambiamento perpetuo, l’unica regola è continuare a cercare. https://sergiocagol.it

Non seguitemi, mi sono perso anch’io [cit.] In quest’epoca di cambiamento perpetuo, l’unica regola è continuare a cercare. https://sergiocagol.it