Nel contratto di governo fra Lega e M5S, un intero capitolo, il 28, è dedicato al Turismo. Un fatto storico se si considera che industria e manifattura non sono assurte allo stesso rango. È solo il frutto del bacio fra Salvini e Di Maio? Non importa. È comunque opportuno riflettere e proporre.

(Il turismo culturale è solo uno dei “turismi”). Fra parentesi e virgolette il nodo della questione. Turismo e Cultura non stanno nello stesso Ministero per via dei tanti monumenti e musei presenti sull’italico suolo. Si tratta del valore culturale dell’ospitalità italiana intrinseco e distintivo per l’economia che esso…


14_2017

“La cultura di un popolo e di un territorio determina il carattere dell’ospitalità. Acculturare i residenti sull’interno e sull’intorno significa migliorare la qualità dell’ospitalità.”


13_2016

“Luoghi, monumenti, musei, bellezze naturali e paesaggistiche, sono i principali generatori della nostra economia, producono valore diretto e aggiunto ai nostri prodotti. La cultura non è un settore dell’economia bensì la più potente delle infrastrutture italiane. Innerva di carattere, di senso, di significato, di nuovi immaginari il sistema dell’ospitalità così come quello produttivo.”


12_2015

“Evolvere nell’economia dell’ospitalità significa nutrire la relazione fra luoghi, territori, persone e imprese per la costante e coerente ri-generazione e valorizzazione della cultura.”


(Letta a Renzi: una lettera mai scritta.)

Avevi scalato la politica italiana, ce l’avevi fatta. Non è stato piacevole quel giorno di Febbraio del 2014 passarti la campanella del Governo e quella smorfia gelida del mio volto e quella postura rigida del mio corpo dicevano di una generazione costretta a farsi da parte. Avevamo impiegato più di vent’anni, passo dopo passo ci eravamo preparati a governare e tu, in poco tempo e in un sol colpo, eri riuscito a scalzarci.

Avevo capito che la tua ascesa al potere non era frutto di un linguaggio più adatto ai tempi, di una…


Ghnet Febbraio 2008

Gli aspetti critici che caratterizzano la situazione presente dell’industria turistica legata al mare e al balneare nel Sud Italia sono molteplici: forte concorrenza di destinazioni emergenti a basso costo, non competitività del rapporto qualità/prezzo, necessità di nuovi e maggiori servizi per il pubblico, bassa redditività, forte stagionalità, scarsa diversificazione dell’offerta e integrazione con altri prodotti, attrazione di mercati dalla propensione alla spesa medio-bassa sono alcuni di questi.


4 Dicembre 2016

Oggi Benedetta esprimerà il suo primo voto.

Non mi ha chiesto consiglio, ha deciso.

In queste settimane ne abbiamo parlato, le ho fatto domande per capire cosa stesse pensando, l’ho ascoltata, curioso di conoscere le opinioni sue e dei suoi amici e coetanei.

Ho tentato di manifestarle il mio pensiero e, ogni volta che ci ho provato, mi è sembrata riottosa, refrattaria al mio punto di vista.

Mi sono chiesto perché e poi, riflettendo, ho capito: non ce ne era bisogno!

Le mie adulte riflessioni, le analitiche considerazioni, l’argomentare scenari politici plausibili, sia nel merito delle riforme…


Una storia vera

Il 28 Dicembre 2012 nasce, in Italia, la prima piattaforma online di partecipazione politica PER AGENDA MONTI: Stufo di stare a guardare? Libera le tue energie.

Il Corriere della Sera ne parla: http://bit.ly/2nrb6hu.

I pentastellati s’incazzano con Grillo: Ma come, Mario Monti meglio di noi?

Al Fatto Quotidiano corrono ai ripari: http://bit.ly/2mdE2Zj. Si danno un gran da fare per trovare bachi nella piattaforma che in sole 48 ore, a cavallo del capodanno, totalizzò circa 12.000 visite con 63.000 …


I percorsi

· Circuito sud orientale siculo: Il barocco siciliano

· Circuito occidentale siculo: La magna grecia

· Circuito Pugliese: Il Salento e la Val D’Itria

· Asta ionica: da Bari a Catania

· Asta sud ovest: da Napoli AV a Catania

· Asta sud est: da Napoli AV a Bari


L’Italia è buon gusto, è arte e ambiente, è cibo e vino, è moda e cultura del buon vivere. E’ un insieme immensamente ricco, attraente e unico. Ovunque l’Italia è bellezza.

Difendiamo e valorizziamo il nostro patrimonio fatto di territori e di persone. Miglioriamo raggiungibilità e fruibilità dei luoghi. Garantiamo qualità dell’esperienza turistica.

Ospitalità e cura del buon vivere sono, al contempo, premessa strategica e garanzia di sviluppo. Nutriamo e cresciamo la nostra cultura dell’ospitalità affinché diventi l’infrastruttura più capillare e potente del Paese.

Cancelliamo privative, interferenze normative, sovrapposizione di competenze, indebiti gravami e quant’altro si frappone al rilancio delle nostre autentiche qualità convinti, come siamo, che l’Italia e i suoi abitanti sono la risorsa migliore, il fattore di produzione distintivo e realmente competitivo su cui puntare.

Stefano Ceci

Has been developing innovative business initiatives in the tourism sector. Author of several reports and analysis on the tourism economy.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store