Photo by Hilary Hahn on Unsplash

Zenzero: elisir di salute e bellezza

Se credete che lo zenzero sia ottimo solo per preparare dei rinfrescanti moscow mule, beh, vi sbagliate di grosso!

Usato in Cina e India da secoli per le sue proprietà anti- ossidanti, anti-infiammatorie, energizzanti e cicatrizzanti, è un ingrediente venerato nelle pratiche di guarigione tradizionali dell’ayurveda, oltre ad essere considerato da più di qualche decennio -anche a livello scientifico- utile nel trattamento di una lunga serie di disturbi comuni. Ecco qualche esempio.

Aiuta a ridurre il dolore e combatte l’infiammazione.
Uno studio del 2010 ha mostrato che l’assunzione di 2 grammi di zenzero al giorno durante una settimana aiuta a ridurre i dolori muscolari tipici del post-workout. L’estratto di zenzero sarebbe inoltre efficace nel contrastare i dolori provocati da artrosi ed artrite reumatoide, efficace, e privo di effetti collaterali, a differenza dei farmaci (cortisone e ibuprofene) solitamente usati a tale scopo. Aiuterebbe infatti a ridurre la produzione di chitochine pro-infiammatorie, quindi a frenare il processo infiammatorio.

Può aiutare a curare l’acne e favorire la cicatrizzazione. Antisettico naturale, lo zenzero stimola il processo di risanamento dei tessuti cutanei, inoltre essendo un efficace antibatterico è in grado di eliminare i microrganismi che causano il fenomeno infiammatorio all’origine dell’acne. In caso di cicatrici, bastano due fettine della radice massaggiate delicatamente sulla zona interessata per accelerare il naturale processo di guarigione della pelle, o in caso di acne, una maschera a base di zenzero aiuta a purificare la pelle e a renderla più liscia, tonica a luminosa.

Queste sono solo alcune delle virtù dello zenzero, un eccezionale
elisir di salute e bellezza.