UX Talks: Patrizia Bertini

Image for post
Image for post

Patrizia Bertini è un’esperta in user research con un background in sociolinguistica, facilitatrice certificata LEGO® SERIOUS PLAY® (LSP), giornalista e sperimentatrice. Attualmente è International DesignOps Lead in Intuit, a Londra, dove si occupa della gestione di 7 team distribuiti globalmente. Patrizia esplora il potenziale della co-creazione per creare esperienze, prodotti e servizi significativi che abbiano un impatto positivo sia sui marchi che sulla vita delle persone. Appassionata di creatività, sperimenta LSP dal 2009 e ha utilizzato il metodo in diversi contesti, tra cui giornalismo, università, management e business.

Lo scorso 2 ottobre, Patrizia ha partecipato come speaker all’edizione 2020 di Intersection Conference, con uno talk dal titolo “Making UX research Happen: the impact of a user centred DesignOps approach”, basato sulla sua esperienza di valutazione e misurazione dei problemi, definizione e test delle soluzioni e definizione di KPI chiari, per 7 team distribuiti a livello globale. L’abbiamo intervistata e abbiamo approfondito con lei l’argomento DesignOps. …


UX Talks: Roberta Tassi

Image for post
Image for post

Roberta Tassi è un’esperta di service design, autrice e curatrice del sito Service Design Tools (una fantastica raccolta di strumenti utili per i service designers, lanciata nel 2009), fondatrice e Design Lead dello studio oblo a Milano e autrice dell’indispensabile libro Service Designer (pubblicato da Franco Angeli, 2019). Ha contribuito alla nascita di IO, l’app per accedere ai servizi pubblici, lavorando nel Team Digitale del Governo. Roberta, che ha maturato una solida esperienza anche durante alcuni anni di lavoro in frog design, è docente presso il Politecnico di Milano e tiene lezioni in diversi altri istituti di design.

Il prossimo 2 ottobre, insieme alla sua collega Yulya Besplemennova, Roberta aprirà l’edizione 2020 di Intersection Conference, con uno speech dal titolo “Future AI Experiences”: fortemente incuriositi dall’argomento, abbiamo deciso di farle qualche domanda e ne è uscita l’intervista che segue. …


5 Eventi + 5 Libri + 5 Community + 5 Corsi da vivere, leggere, seguire e studiare all’inizio di questo nuovo decennio.

Image for post
Image for post
Visual e contenuto a cura di Andrea Cau e Michele Zamparo

È iniziato il 2020 e tutti abbiamo analizzato retrospettive dell’anno passato, azzardato previsioni e obiettivi per quello nuovo, elencato buoni propositi personali e professionali. Forse più di qualcuno non ne ha ancora avuto il tempo, chi impegnato in evoluzioni freestyle tra le piste da sci, chi sommerso da slavine di task accumulati al ritorno dalle ferie.

Magari a qualcuno basterebbe solo qualche spunto di ispirazione, per progettare la propria crescita professionale.

Detto fatto, abbiamo pensato di raccogliere i nostri 20 suggerimenti, tutti made in Italy 🇮🇹 e divisi in 4 categorie (Eventi, Libri, Community e Corsi) per arricchire le vostre conoscenze nella user experience in questo 2020…


Come sta cambiando il settore e cosa ci riserva il futuro? Lo abbiamo chiesto ai designer di alcune tra le più interessanti realtà italiane e internazionali.

Image for post
Image for post
Illustrazione by ILLO

Tra buoni propositi e retrospettive, l’inizio dell’anno è un ottimo momento per fare il punto di ciò che è successo finora, ragionare su timori e speranze comuni per il futuro, definire nuovi obiettivi da raggiungere, o semplicemente scommettere su trend nascenti o morenti.

Le interfacce visuali diventeranno vocali? Che fine faranno le mode del 2018? Che rapporto avranno i designer con il business, lo sviluppo e il sociale? In che modo dialogheranno il mondo digitale e gli spazi fisici? Per provare a capirlo, abbiamo messo insieme una selezione di punti di vista condivisi per UX Tales dai designer di alcune tra le più interessanti realtà del settore digitale italiano e non solo. Buona lettura! …

About

Team UX Tales

Pubblicazione 👉 https://medium.com/uxtales

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store