Novità | Concorsi a premio con Messenger ChatBot

Innoviamo il mondo dei concorsi a premio con le ultime tecnologie digitali: scopriamo insieme come utilizzare il potenziale dei Messenger ChatBot.

Tickete — Concorsi a premio innovativi su Messenger ChatBot

I ChatBot rappresentano uno dei maggiori trend di questo 2017 per quanto riguarda la marketing automation.

Vengono già utilizzati da diversi brand per finalità diverse come la vendita diretta di prodotti via chat (Facebook ha da poco integrato i pagamenti su Messenger), customer care o attività promozionali come l’invio di offerte e sconti.

Noi di Tickete, invece, abbiamo pensato di realizzare un concorso che premia l’utente che scatta la foto al proprio scontrino di acquisto, la cui meccanica si sviluppa interamente su Messenger ChatBot.

Sfruttare un canale come i Messenger ChatBot per interagire direttamente con i propri clienti può portare diversi vantaggi al tuo business!

Te li raccontiamo tutti in questo articolo, sei pronto?


Tickete Messenger ChatBot : come funziona?

Il concorso Messenger ChatBot di Tickete presenta alcune caratteristiche fondamentali: semplicità, immediatezza e velocità di interazione.

Tickete ChatBot Messenger — come funziona il concorso

La nostra idea di concorso con ChatBot prevede una meccanica omnicanale totalmente integrata nella chat di Messenger.

L’utente non dovrà far altro che interagire con il Bot per partecipare al concorso.

Ecco gli step:

  • Inizia la chat con il Bot
  • Scatta e invia la foto dello scontrino in chat
  • Il Bot analizza lo scontrino e risponde con un Gratta e Vinci virtuale
  • L’utente gioca il suo Gratta e Vinci
  • In caso di vincita riceverà il premio direttamente in chat! (o le dovute indicazioni in caso di premio fisico)

Semplice, diretto e tutto in pochi secondi!


Gestione del concorso: i vantaggi di Messenger ChatBot

La gestione del concorso avviene interamente attraverso il ChatBot.

Con il giusto set up iniziale e attraverso logiche di auto apprendimento costante il ChatBot è in grado di interagire in modo coerente e puntale agli input di ogni utente.

Questo significa che la gestione del concorso, l’invio dei premi e la customer care sarà realizzata completamente dal ChatBot!

Questo comporta diversi vantaggi in termini di efficienza ed efficacia del tuo concorso a premi, non credi?

Come ben saprai, la gestione e l’invio dei premi quando si realizza un concorso può rappresentare un problema soprattutto in virtù della necessità legislativa per la quale il vincitore deve confermare la ricezione del premio.

In particolare, a seconda del regolamento, i premi non assegnati dal concorso solitamente vengono rimessi in palio attraverso l’estrazione finale: risulta quindi necessario un controllo dettagliato di ogni premio in palio.

Senza contare, nel caso in cui premi siano inviati per email, le possibilità in cui queste finiscano in spam.

Con il concorso tramite ChatBot nel giro di pochi secondi l’utente scopre se ha vinto e, in caso positivo, riceve il premio direttamente nella chat!

In questo modo si raggiunge direttamente il vincitore evitando lo spam e si sfrutta al meglio il momento di massima attenzione del gioco limitando al minimo le casistiche di mancata consegna del premio.

Dall’altro lato, la gestione della customer care, viene effettuata direttamente dal ChatBot che, oltre al set up iniziale, sarà in grado di auto apprendere le risposte a nuove possibili domande degli utenti.

Messenger ChatBot — Customer Care

Si sa, la customer care è un elemento di fondamentale importanza per i brand che contribuisce in modo sostanziale a migliorare la brand reputation e la soddisfazione dei clienti.

Infatti, un cliente non soddisfatto e che ha riscontrato un problema con il prodotto sarà mediamente più propenso a riacquistare nel breve termine se troverà un servizio di customer care pronto e disponibile ad ascoltarlo e a risolvere la criticità.

Grazie alle moderne tecnologie di Machine Learning e Intelligenza Artificiale è possibile infatti fornire un ottimo servizio di assistenza clienti attraverso i ChatBot con un tasso di risposta immediato 24h al giorno.

Cosa chiedere di meglio?!


User experience: i vantaggi di Messenger ChatBot

Siamo soliti vedere concorsi a premio realizzati attraverso diversi canali: siti web, social network o direttamente nei punti vendita.

In tutte queste modalità è necessario predisporre campagne di marketing su diversi canali per portare il giusto traffico sul concorso.

Ogni canale utilizzato necessita di considerazioni specifiche sia a livello di user experience che a livello di marketing strategy.

Esempio: consideriamo il caso di un concorso a premi realizzato su un sito web che prevede la registrazione per partecipare.

Supponiamo che il lancio del concorso a premi sia effettuato attraverso DEM e Social Network.

Le domande che ci dovremmo chiedere e verificare attraverso le metriche fornite dalla campagna giorno dopo giorno sono:

  • quanti utenti hanno ricevuto correttamente la comunicazione di inizio concorso?
  • quanti utenti hanno aperto/letto la comunicazione?
     [Considerando email marketing solitamente è il 20% circa]
  • quanti utenti hanno cliccato la comunicazione?
     [Considerando email marketing solitamente è il 1,5–3% circa]
  • quanti utenti si sono registrati al concorso? Il form di registrazione che può prevedere più campi influisce molto sul tasso di registrazione.
    [Possiamo considerare circa un 50% di registrazioni complete al sito]
  • quanti utenti hanno giocato al concorso?
    [Possiamo considerare circa un 70% di partecipazioni dopo la registrazione]

Inoltre, a monte, è assolutamente necessaria un’attenta valutazione sulla navigazione al sito stesso: deve essere semplice, chiara e diretta verso l’obiettivo ovvero la partecipazione al concorso in modo da perdere il minor numero di utenti possibili nei vari punti del funnel ed evitare colli di bottiglia.

Semplice a dirsi.. meno a farsi! :)

Solitamente un ottimo risultato di user experience e design di un sito web o mobile app è la conseguenza a diversi test sulla navigazione dei propri utenti.

Ogni test richiede risorse economiche e soprattutto… il tempo! Che spesso è la risorsa più preziosa di cui disponiamo, non dimentichiamolo mai :)

Con un concorso a premi via Messenger ChatBot, invece, la modalità di gioco e il funnel risulta essere molto semplice e veloce in quanto avviene direttamente tramite chat ed è l’utente a guidare la conversazione scrivendo input e domande che il bot interpreta e risponde.

In questo modo è direttamente l’utente a creare la propria user experience ponendo al bot le domande che ritiene opportune per partecipare e ricevendo risposte specifiche che lo guidano passo dopo passo nell’esperienza di gioco.

Ad avvalorare questa tesi i dati sul tasso di interazione degli utenti ai messaggi inviati attraverso ChatBot.

I ChatBot ad oggi presentano un tasso di apertura di circa l’80% e un tasso di click che si aggira sul 20%: ben altre metriche rispetto all’email marketing.

La possibilità di sfruttare l’interfaccia di Messenger, inoltre, ci consente di sfruttare un ambiente familiare sul quale l’utente è abituato a interagire e quindi le casistiche di “bounce” sono limitate rispetto a un sito web.

L’utente gioca al concorso in un ambiente che utilizza quotidianamente come Messenger.

Il ChatBot interagisce in tempo reale con l’utente coinvolgendolo passo dopo passo con risposte personalizzate e specifiche!

Altro fattore fondamentale da considerare in termini di user experience, è che la parte di registrazione al ChatBot non prevede la compilazione di un form.

L’utente dovrà esclusivamente premere il tasto “START” e risulterà iscritto al bot.

Facebook ci girerà automaticamente le informazioni pubbliche del profilo degli utenti registrati al ChatBot (email, nome, cognome, numero di telefono, ecc).

Senza dimenticare che Messenger offre un’esperienza utente completa ed ottimizzata sia da mobile che da desktop: in questo modo le possibilità di partecipazione al concorso aumentano notevolmente.

La possibilità di partecipare al concorso scattando la foto allo scontrino direttamente dal proprio smartphone è un elemento rilevante e di assoluta importanza.

Lo smartphone è il migliore amico dell’uomo: non considerare la possibilità di sfruttarlo come canale di marketing diretto per le iniziative promozionali sarebbe un grave errore.


Messenger ChatBot: come portare traffico?

Facebook considera i ChatBot uno strumento di marketing molto potente, come dimostrano gli strumenti che ci mette a disposizione per veicolare traffico nelle chat di Messenger.

Infatti Facebook ha dotato ogni ChatBot di un link specifico che permette a chiunque di raggiungere la chat e interagire con il bot con un semplice click: questo significa che è possibile effettuare campagne di qualsiasi tipo per veicolare traffico sui bot e portare nuove registrazioni.

Si può ricorrere a canali più tradizionali come le email, creare landing page specifiche a cui portare traffico tramite campagne AdWords e Facebook Ads.

Oppure si può ricorrere al QR Code dei ChatBot per consentire ai tuoi clienti di trovare il tuo bot in pochi passaggi e partecipare al concorso anche offline.

In realtà, Facebook ha sviluppato strumenti specifici per veicolare traffico sui ChatBot, come i seguenti:

  • Facebook Ads con posizionamenti diretti su Messenger: Messenger Home e “Sponsored Messages”
Facebook Ads — Posizionamenti Messenger

N.B. Nel caso “Sponsored Messages” puoi inviare un messaggio esclusivamente alle persone che hanno già interagito con la tua pagina in Messenger.

  • Possibilità di inserire il tasto “INVIA MESSAGGIO” nelle inserzioni a pagamento
  • ChatBot che si apre automaticamente quando accedi su una Pagina Facebook del Bot (imposta la funzione nelle impostazioni della tua pagina)
Pagina Facebook — Apertura automatica Chat

In questo modo è possibile veicolare il traffico direttamente nel tuo ChatBot: i vantaggi di una user experience su misura dell’utente associati a tecnologie di advertising specifiche per portare traffico sul tuo canale.

Un’altra funzionalità che è consigliabile utilizzare è la condivisione del ChatBot da parte degli utenti.

In questo modo gli utenti interagendo direttamente in chat potranno decidere di postare sulla propria bacheca il link del ChatBot mostrandolo ai propri amici.

Per incentivare questa dinamica è consigliabile inserire a regolamento un piccolo premio per ogni utente che invita i suoi amici a registrarsi e a partecipare al concorso.

Così facendo si sfrutta uno strumento fortissimo come il passaparola per aumentare la visibilità del concorso e le partecipazioni.

Infine, nel caso tu disponga del numero di telefono dei tuoi clienti puoi raggiungerli su Messenger e invitarli a registrarsi al ChatBot con un messaggio broadcast direttamente dal bot.

Infatti Facebook associa il profilo Messenger degli utenti al loro numero telefonico.

In questo modo puoi sfruttare questa preziosa informazione non solo attraverso i call center ma anche per portare nuove iscrizioni al tuo concorso :)


Dalla Lead Generation alla Marketing Automation

Dalla Lead Generation alla Marketing Automation il passo è breve… brevissimo!!

Mi spiego meglio: grazie ai ChatBot Messenger è possibile realizzare concorsi a premio per acquisire nuovi contatti (lead) da utilizzare in diverse modalità per le tue strategie di digital marketing.

E attenzione, non dimentichiamo la fonte principale di dati del nostro concorso: lo scontrino ovviamente!

Facciamo chiarezza punto dopo punto.

Grazie alla registrazione al ChatBot l’utente si va ad autenticare e ogni scontrino giocato è associato al suo profilo.

In questo modo è possibile associare ogni scontrino all’utente che ha effettuato l’acquisto.

Ogni scontrino svela informazioni dettagliate sul comportamento di acquisto offline dei consumatori: cosa ha acquistato, dove, quando e come non sarà più un segreto!

Queste preziose informazioni ci consentono di ottenere lead altamente profilati e di altissima qualità, fuori competizione rispetto agli standard di mercato!

Questa è energia pura per le tue campagne di marketing!

Grazie ai dati sugli scontrini puoi segmentare i tuoi clienti in base agli acquisti effettuati , in base agli importi spesi o agli orari di acquisto offline!

Inoltre, è possibile intercettare anche acquisti di prodotti dei tuoi competitor..

Lead Generation e scontrini— dettaglio dati per utente

Hai l’imbarazzo della scelta, te lo assicuro!

Queste preziose audience che andrai a creare poi possono essere utilizzate in diverse modalità e grazie a diversi strumenti.

Tramite Facebook Ads possiamo caricare le audience che abbiamo creato (segmentate come meglio crediamo: prodotti acquistati, importo speso, data di acquisto, dati demografici ecc) per:

  • effettuare campagne di advertising sul social network personalizzate su ogni audience creata
  • creare nuove audience con la metodologia lookalike, con la quale Facebook va ad individuare profili simili con diversi tassi di confidenza che possiamo stabilire
Facebook Ads — Lookalike

Inoltre, non dimentichiamolo perché è un aspetto assolutamente rilevante, il ChatBot una volta che l’utente si è iscritto rappresenta un vero e proprio canale di marketing innovativo.

Infatti, sarà possibile inviare messaggi in stile broadcast a tutti gli utenti registrati durante il concorso.

In questo modo si può sfruttare tutto il potenziale di un canale di marketing innovativo e diretto che garantisce performance ben superiori alle medie del settore.


Conclusioni

Insomma, in poche parole utilizzare i ChatBot per creare un concorso a premi risulta una mossa strategica sotto tutti i punti di vista.

  1. Risparmi sulla gestione del concorso
  2. Risparmi sulla customer care
  3. Spendi meno a portare traffico grazie alle integrazioni di Facebook
  4. Apri un nuovo canale di digital marketing

Niente male, non credi??

Noi tra pochi giorni lanceremo una breve dimostrazione di come un concorso attraverso ChatBot possa davvero fare la differenza e portare benefici sostanziali al tuo business.

Ovviamente condivideremo i risultati raggiunti :)

Grazie per aver completato la lettura e…

Se ti è piaciuto l’articolo o l’hai trovato interessante, non esitare a condividere!

Per maggiori informazioni: business.tickete.it

Vuoi provare il ChatBot? Clicca qui