questo non è un podcast!

lo studio, il fonico — panorama — 2018

ricapitolando, un mese fa mi sono fatto la radio.

ho iniziato con una trasmissione al giorno che si chiama nano/nano e che funziona che ogni giorno cerco di raccontarvi una cosa che non sapete e di farvi ascoltare un brano che non avete mai sentito.

a volte perdo.

la trasmissione ha anche un sottotitolo che è cose di cui [forse] non si è parlato abbastanza.

a volte non è vero.

nano/nano vi arriva ogni mattina alle sei precise — salvo gli sgangheri.

è iniziata bene. siamo a diciassette puntate, settecent-ish ascoltatori, siamo in regola con la licenza musicale — vicinissimi a pagarla tutta — pronti a fare di più. già al lavoro per fare di più.

c’è ancora un filo di fruscio ogni tanto — maledetto lui — probabilmente dovrò trovare una mailing list di quelle che si pagano ché pare che son le uniche che funzionano bene, altre tre trasmissioni sono faticosamente in cantiere e se non partono mi mangio il cappello.

abbiamo parlato tanto di trump, forse troppo, di primarie, di muri, di ben carson, di come i cialtroni si trovan dappertutto, malattia mentale, predatori sessuali, indotti ed ecosistemi, pokemon go, tv, algoritmi, fascisti prematuri e scrivanie antiproiettile.

adesso stavo cercando da fare la playlist, che però è un po’ più complicato ché ci vuole una licenza diversa. studio. vediamo.

intanto se avete bisogno di una lista, per adesso ho usato boy like you di weslee, nightclub dei vaccines, josh ritter con feels like lightening e train go by, cage the elephant con trouble e sweetie little jean, heavens ladder di beck — fatta da beck, the good stuff degli old crow medicine show, kc moan di billy bragg, killer shangri-lah che canta pshycotic beats — scritto proprio così — notice me dei deep sea diver, running the clock con gregg allen & nik kleverov, i reef con don’t go changing your mind, la brown eyed girl di candace leca, okkervil river con external actor, uncle walt’s band con getaway e mason jennings con cursive prayers.

se non vi siete ancora registrati dovreste provare almeno una volta [si clicca sul link lì sotto, si infila la mail — no, non è obbligatorio donare per ascoltare, ma è bello ché la musica costa — si aspetta una mail che vi chiede di confermare la vostra mail. fatto. poi si aspetta ogni mattina alle sei — ect — la trasmissione. son una dozzina di minuti alla volta. ish].

https://cristi4nov4lli.neocities.org/m.it.us/

Like what you read? Give maybe it's just me a round of applause.

From a quick cheer to a standing ovation, clap to show how much you enjoyed this story.