L’eclissi totale di Luna del 28 settembre

La mattina del 28 settembre 2015, a partire dalle 2:11, si potrà osservare dal nostro paese un’eclisse totale di Luna. Il massimo dell’eclisse è previsto per le 4:47 e il termine alle 7:22. Questa animazione mostra le varie fasi dell’evento.

Eclisse totale di Luna. California, Aprile 2014. Source: Wikipedia.

Durante la fase centrale, la Luna si colorerà di rosso e apparirà come in questa fotografia. Questo fenomeno, chiamato anche Bloody Moon, è causato dalla nostra atmosfera, che filtra tutte le radiazioni visibili della luce solare ad eccezione del rosso, che raggiunge la Luna e la tingerà di rosso.

Eclisse di Luna. Source: NASA

Inoltre, la Luna in cielo apparirà insolitamente grande (+14%). Infatti, questa sarà un eclisse di Superluna, perché capita quasi in coincidenza con il perigeo, ovvero il momento dell’anno in cui la Terra e il suo satellite sono più vicini (poco più di 358.000 km contro una distanza media di 385.000 km).

Confronto tra la luna in perigeo e in apogeo (il punto più distante dell’orbita). Credits: Enzo De Bernardini — surastronomico.com

Come vedere l’eclissi in caso di maltempo

La notte tra il 27 e il 28 settembre sarà nuvolosa su gran parte dell’Italia. Per non perdere il fenomeno celeste, sarà possibile osservarlo online. Un articolo su wired.it suggerisce alcuni siti:

Come si vedrebbe l’eclissi dalla Luna?

La NASA ha simulato in un video cosa vedrebbe un ipotetico osservatore dalla Luna. Esso vedrebbe la Terra posizionarsi davanti al Sole. Il perimetro della Terra apparirebbe di color rosso, il colore della radiazione solare non filtrata dall’atmosfera. Il buio improvviso farebbe apparire le stelle e sarebbe addirittura possibile vedere le luci delle città dell’Europa e delle Americhe — i luoghi dove sarà visibile l’eclisse.

Articoli correlati