La leggenda della mansarda della nonna

Immagino conosciate tutti la piattaforma Airbnb, no? Magari avete anche già avuto modo di cominciare ad utilizzarla. La nonna anziana vi ha lasciato in eredità una mansarda in centro e voi avete pensato bene di affittarla ai turisti che vengono a visitare la vostra città. Piuttosto che tenerla vuota (o, diciamolo, affittarla a studenti o giovani coppie) è molto più comodo darla per qualche giorno ai turisti. E’ molto più redditizio, il turista dopo qualche giorno va via e la mansarda ritorna nelle vostre disponibilità.

Se pensate che sia un modo per arrotondare le entrate familiari e che chi opera su Airbnb faccia lo stesso, allora guardate questa bellissima immagine realizzata da Guenter Richter (su dati OpenPuglia) attraverso iXmap, un sistema di sua creazione che serve per costruire mappe.

Chi mette a disposizione un alloggio su Airbnb prende il nome di “Host”. (L’ospite è invece quello che viene chiamato “Guest”). In questa immagine vengono visualizzati tutti gli Host che in Puglia gestiscono più di 10 alloggi. Ogni colore rappresenta uno stesso Host mentre le dimensioni di ogni singolo punto (che rappresenta un singolo alloggio) cambiano leggermente in base al numero di alloggi gestiti da quel singolo Host. La ragione è quella di mettere subito in evidenza gli Host più “potenti” che gestiscono molti alloggi.

Qui un particolare sul Salento, dove salta subito all’occhio la prevalenza del colore “Pink” (ma ci sono anche altri colori, osservate bene).

Ingrandendo l’immagine ancora di più, ad esempio sulla zona di Santa Maria di Leuca abbiamo:

Qui la mansarda della nonna non c’entra più nulla. Si tratta di società che operano nel settore delle case vacanze. In particolare la società “Pink” in Puglia gestisce oltre 400 alloggi diversi in varie località mentre la società “Blu” ne gestisce 85 solo nella zona di Leuca. E così via.

Ci siamo poi fatti una domanda. Ma le società che gestiscono gli alloggi e le case vacanze in Puglia operano anche altrove in Italia? La risposta in questa sorprendente immagine.

La più importante società che opera anche in Puglia (in Violetto) gestisce in tutta Italia 1067 alloggi molti dei quali concentrati in Toscana. E non è italiana, come la maggior parte delle altre che sono state mappate. W la nonna!