Personalmente credo che in questi ultimi tempi il mercato sia così saturo di smartphone e di siti…
Francesco Capaccioni
1

Grazie Francesco delle belle parole. Condivido tutto quello che scrivi e, forse, torniamo alla solita questione qualità o quantità? Ovvero, fare un sito curato in design e contenuti, oggi in Italia ancora non paga come dovrebbe. Ci aspettiamo tutti che il web si liberi dei grandi numeri della spazzatura e, soprattutto, ci aspettiamo che gli inserzionisti pubblicitari inizino a comprare spazi in base al tempo di permanenza e alla profondità piuttosto che alle sole pagine viste. Pazientiamo, questo mi sembra un buon posto per farlo.