Altri status abortiti da Facebook

Non posso mica postare ogni cacata che mi passa per la testa quindi ogni tanto penso status li scrivo e li abortisco. Qui e in questo nuovo post trovate ciò che purtroppo vi siete persi. Ma l’opinione è come il maiale…

  1. Io sono femminista ma tu, zia, ti vesti male. (8 marzo)
  2. Io sono femminista ma tu, zia, rimani una troia. (8 marzo)
  3. Pensavo ai paesi del Nord Europa. Quelli meritocratici, ordinati, puliti. Paesi in cui tutto funziona: le tasse sono basse, le scuole ottime, il WIFI potente. I paesi dove Amazon Prime arriva ovunque, dove ragazzi di 20 anni fanno carriera e guadagnano molto denaro. Ecco — VIVETECI VOI CHE A ME MI FANNO SCHIFO. :)
  4. Il giorno in cui mi servirò dei consigli di una sex blogger per decidere quanto, come e dove sollazzarmi sarà il giorno in cui chiuderò bottega — e quando dico “chiuderò” intendo in senso letterale, con ago e filo.
  5. Quando dite “mia nonna ha fatto 10 figli, non lavorava, il marito andava a donne e lei non rompeva le palle, era contenta così” io spero che vostra nonna di nascosto fosse lesbica, e puttana, e posseduta dal demonio, e ladra, e teppista. Che tipo rubava le biciclette e faceva le impennate nei campi, e il bagno nuda nel fiume con le sue amiche, e che facesse l’amore come una forsennata. Alla facciazza vostra nipoti ottusi, ciechi, creduloni e ingrati.