a Bolzano si mangia, in Sicilia si respira

Ovviamente detto da una Siciliana che da 10 anni vive a Trento, provincia sorella di Bolzano della regione Trentino Alto Adige, è blasfemia.

Va bene il Bratwurst, buonissimo lo strudel, ottima la sacher, la birra Forst, ma vuoi mettere il confronto con un arancino, un cannolo, un panino con le panelle, una pasta con le melanzane fritte, il limoncello, …
Nonostante questo, nel padiglione Sicilia respireremo i profumi della Sicilia, nel padiglione Bolzano-South Tyrol mangeremo le prelibatezze altoatesine.

Sarà bellissimo tutto!!! E i due padiglioni vicini di casa ad Expo Milano 2015 avranno successo!

Ma adesso voglio occuparmi di comunicazione on line e condivido alcune riflessioni.

Il sito dedicato all’Expo
Sicilia www.sprintsicilia.it
Bolzano www.expo2015.bz.it

La ricerca su Google
“expo sicilia”: il sito sprintsicilia è in seconda pagina e alla settima posizione, preceduto da “tutto”
“expo bolzano”: il sito è in prima pagina in quarta posizione

1^ considerazione

“Il dominio rappresenta la nostra identità: deve essere riconoscibile per i motori di ricerca, riconoscibile per gli utenti, semplice, breve, chiaro e mnemonico.”

Profilo twitter
@SprintSicily #non pervenuto
Official account of the Sicilian Region to #Expo2015. Managed by SPRINT — Regional Desk for foreign trade and cooperation.
@exposouthtyrol #exposouthtyrol
South Tyrol will participate at the Expo 2015 in Milan — Feeding the Planet, Energy for Life — from the 1st of May to the 31st of October 2015.
Ho cercato per giorni e giorni un @ e un # dell’Expo Sicilia, ovviamente ci sono arrivata tramite conoscenze, anche sul web noi siciliani sappiamo essere complicati.

2^ considerazione

“Scegli il nome dell’account Twitter perché il tuo profilo sia “riconoscibile, semplice, breve, chiaro e mnemonico.”
“Scrivi la short bio su Twitter pensando che è il punto di partenza per farti conoscere e promuoverti (bene). Se scrivi la short bio in inglese allora i tuoi tweet saranno in inglese, o la maggiorparte di essi. Altrimenti scrivila in italiano!”

Per oggi è tutto.

Seguimi anche su Twitter e Instagram.