I militanti potrebbero fare molto di più

Uno dei due temi più urgenti su cui avrei contributi da dare è l’espansione dei lavori che i volontari possono fare per aiutare il partito.

La tesi (da verificare) è che offrendo alternative a quelli offerti (cuoco/cameriere, attacchino, petizioniere e volantinatore) si potrebbe:

a) aumentare il numero di volontari, sia attivi (facendo piccoli lavori via internet) che passivi (contribuendo alla creazione di dataset proprietari sui quali allenare e perfezionare algoritmi, tra le altre cose).

b) monetizzare il loro tempo (e permettere loro di donare quella monetizzazione al partito).

c) In un circolo virtuoso, l’aumento della percepita utilità (resa possibile dal partito), crea un positive feed back loop che i) avvicina più elettori al partito e ii) li familiarizza con tematiche a prima vista “remote”, creando le fondamenta per un cambio culturale.

Show your support

Clapping shows how much you appreciated wikipolis’s story.