Le cripto hanno già passato 6 bolle e ogni volta il valore è cresciuto (via etherevolution.eu)

L’industria delle criptovalute ha subito sei grandi bolle, ognuna delle quali è stata “più epica”della precedente. Ognuna di queste bolle ha suscitato un interesse sempre maggiore da parte di sviluppatori e investitori.

Questo è il parere di Joseph Lubin co-fondatore di Ethereum, che è anche il fondatore di ConsenSys. In una recente intervista, Lubin ha espresso ottimismo sul fatto che l’era delle applicazioni decentralizzate è appena agli albori e che la volatilità non dovrebbe essere interpretata erroneamente come un segno di sventura.

Lubin ha inoltre affermato la sua ferma convinzione che Ethereum sarà una delle reti decentralizzate più importanti in futuro e che, nonostante le attuali sfide di scalabilità, le reti decentralizzate gestiranno il mondo.

Il futuro è decentralizzato.

I trader — gli investitori che fanno parte dell’industria della criptovalute per semplice speculazione — sono i principali responsabili della recente volatilità dei prezzi, ha detto Lubin. Tuttavia, l’imprevedibilità del mercato ha fatto ben poco per scoraggiare lo sviluppo di Ethereum e delle altre piattaforme decentralizzate.

Sta sconvolgendo ciò che sta accadendo in termini di diversi progetti di prodotto, in termini di nuove tecnologie di scalabilità, sviluppatori che stanno entrando nel nostro ecosistema e nuove grandi aziende che si sono adattate al nostro ecosistema. L’attuale movimento di mercato è una bolla, ha osservato Lubin, affermando che ci sono state sei altre bolle, con le più recenti che si sono verificate verso la fine dell’anno scorso.

Abbiamo visto sei grandi bolle, ciascuna più epica della precedente, e ogni bolla è sorprendente quando avviene, ma quando guardi indietro sembrano brufoli su un grafico.

Dot.com e sviluppo

Durante l’era delle dot.com, il tasso di sviluppo era molto più lento di quello attuale. Questo è stato il motivo per cui c’è stata una sola rapida crescita, un drastico calo e una crescita costante nel tempo. Con la tecnologia blockchainUna blockchain è un registro condiviso in cui le transazioni vengono registrate in modo permanente mediante l’aggiunta di elementi alla catena di blocchi. La blockchain funge da record storico di tutte le transazioni che si sono verificate, dal blocco di genesi all’ultimo blocco, da cui il nome blockchain (catena di blocchi)., lo sviluppo è rapido, il che porta a rapidi aumenti e correzioni.

La scalabilità è una delle maggiori sfide che devono affrontare le reti decentralizzate, ma sono in corso strategie per risolvere questo problema. La rete Ethereum attualmente elabora circa 20 transazioni al secondo, ma Lubin ritiene che i benefici di una rete decentralizzata giustificano la velocità attualmente inferiore.

Tuttavia, questo è solo un punto di partenza e ci sono già oltri 20 diversi progetti che stanno lavorando per migliorare la velocità delle transazioni sulla rete Ethereum. Lubin crede che non tutti gli attuali progetti su blockchain sopravviveranno. Tuttavia, in futuro verranno sviluppati più progetti grazie alla crescita del mercato delle reti decentralizzate.

Ethereum sarà centrale in questo futuro, in quanto il suo tasso di crescita è maggiore rispetto a qualsiasi altro progetto. Transazioni affidabili, accordi automatizzati e smart contract saranno alcune delle caratteristiche della prossima fase di Internet, così come lo storage decentralizzato.

L’anno scorso, il ConsenSys di Lubin è costato poco meno di $ 100 milioni per essere gestito, e ci si aspetta che la cifra sia più alta quest’anno. L’incubatore di tecnologia Ethereum con sede a New York ha oltre 1.100 dipendenti che lavorano sia nel settore delle consulenze aziendali e governative, che in reparti dediti alla formazione o in reparti dedicati alle soluzioni da proporre a chi opera sui mercati o chi a vuol sviluppare dei prodotti da lanciare alla popolazione.

Lo sviluppo sta avvenendo su due fronti: uno sta costruendo un World Wide Web decentralizzato, mentre l’altro ha un focus aziendale, ha aggiunto Lubin. Il settore bancario, la gestione della supply chain e la distribuzione dei contenuti multimediali sono alcune delle industrie con le quali ConsenSys ha lavorato e l’assorbimento è stato enorme.

Credits: etherevolution.eu. Link to the original article: http://bit.ly/2r7dIFo.