B Calm and B Corp
Published in

B Calm and B Corp

Astrazione e legame con il territorio in mondora, un dualismo olistico.

Essendo mondora una B Corp e società benefit, ha come proposito, oltre al guadagno economico, produrre impatto positivo a livello sociale e ambientale. Buona parte del suo impatto positivo viene prodotto in iniziative che riguardano il territorio valtellinese, dove l’azienda ha origine- In particolare, queste iniziative sono volte a tutelare le tradizioni agricole e agro-pastorali locali.

HireaFarmer: un agricoltore ogni 20 dipendenti

Con il progetto HireaFarmer, mondora promuove l’agricoltura biologica e biodinamica. Questo progetto da un lato permette la preservazione del territorio, che viene coltivato con metodi non intensivi, Dall’altro lato permette ai lavoratori di ricevere mensilmente cibo biologico, tutelandone quindi la salute.

Farmer for One Day: scambio un giorno di lavoro al pc con uno nella natura

Sempre per sostenere il benessere dei lavoratori, esiste anche l’iniziativa chiamata Farmer for One Day, che permette a informatici, designer dell’informazione, addetti alla comunicazione e altri professionisti che lavorano abitualmente al pc, di fare una giornata di lavoro nei campi, aiutando i colleghi agricoltori. Un modo per staccare dalla quotidianità, stare nella natura, essere meno stressati e migliorare l’equilibrio psicofisico, senza per questo dover prendere ferie o permessi.

HireBitto: una forma di formaggio per ogni lavoratore

Un’altra iniziativa legata al territorio valtellinese è Hire Bitto, tramite la quale per ogni nuovo lavoratore di mondora viene acquistata una forma di Storico Ribelle, formaggio prodotto tramite metodi tradizionali nel rispetto dell’ambiente e della salute.

La forma viene “adottata” dal lavoratore, che infatti la decora con un disegno a sua scelta, utilizzando inchiostro commestibile, come quello di mirtillo.

Le cassettine: legame tra territorio e colleghi lontani

Per permettere anche ai colleghi che abitano lontani dalla Valtellina di conservare questo legame con il territorio, ogni mese viene inviata una cassettina con i prodotti coltivati dagli agricoltori a tutti i lavoratori presenti sul territorio italiano.

Terra, cibo e ritualità

Da sempre la condivisione del cibo è un rito che segnale l’appartenenza ad un gruppo, le cassettine, sono una tradizione che permette di mantenere un legame non solo virtuale ma anche fisico, tramite alimenti che i colleghi ricevono direttamente a casa. La ritualistica è parte anche del processo agricolo che viene scelto per coltivare. Infatti, viene praticata l’agricoltura biodinamica, basata sulla visione spirituale antroposofica del teosofo ed esoterista Rudolf Steiner.

Azienda come luogo di equilibrio

Una scelta particolare, quella di legarsi alla terra e ad un territorio locale, per un’azienda informatica, settore che più degli altri è “etereo” e distante dal mondo della materia, eppure coerente con la visione olistica dei fondatori.

“E’ una questione di yin e yang, di polarità” dice Francesco Mondora, Co-ceo “sappiamo che stiamo lavorando nel mondo dell’immateriale, ma che i nostri piedi si poggiano per terra.

Quindi da questa grande astrazione che domina la nostra vita, abbiamo bisogno di riconfermare il nostro legame con il terreno. Da qui anche la scelta di passare da un contesto globalizzato che è quello dell’IT a uno molto locale, riportando anche le azioni dell’organizzazione dal beneficio globale verso un beneficio locale attraverso il suo contrapposto, la terra e il territorio.”

Restiamo in contatto! Iscriviti alla nostra newsletter mensile

Ti può interessare anche…

--

--

--

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Irene Brambilla

Irene Brambilla

More from Medium

“Pimenta no cu dos outros é refresco”

Why did Aristotle write about persuasion?

Is ‘The Book of Boba Fett’ the Marvel-ification we feared?

Why war represents the worst way to solve a conflict in 2022?