buddybank
buddybank
Aug 30 · 3 min read

A Philadelphia il weekend del Labor Day, da ormai otto anni a questa parte, significa solo una cosa: Made in America Festival.

Con decine di artisti di alto livello e palchi multipli posizionati lungo la Benjamin Franklin Parkway, il festival musicale di due giorni curato da Jay-Z è uno tra gli appuntamenti musicali più elettrizzanti in terra americana e anche quest’anno si svolgerà dal 31 agosto al 1° settembre.

Tra i 50.000 partecipanti attesi quest’anno, sarà presente anche buddybank, in compagnia di due YouTuber molto seguiti, Jakidale e Cane Secco, che vivranno il Festival in prima persona e ci racconteranno la loro esperienza americana.

Fondato nel 2012 dal rapper e imprenditore newyorkese, si è da subito contraddistinto per la grande offerta di esibizioni dei più grandi nomi dell’hip hop, del rock, del pop, dell’R&B e dell’EDM.

Quest’anno i protagonisti saranno Cardi B e Travis Scott, non nuovi al festival ma per la prima volta headliner. Una scelta determinata senza dubbio dal grande successo acquisito nell’ultimo anno da entrambi, grazie ai rispettivi album Invasion of Privacy e Astroworld.

La scaletta include anche altri artisti di spicco tra cui la cantautrice britannica Jorja Smith e James Blake (in Italia a novembre per ClubToClub), ma anche novità come Rosalia — fresca di vittoria nella categoria Best Latin dei VMAS — e Lizzo, nuova icona della scena black americana.

Calcheranno il palco anche Lil Uzi Vert, Anderson Paak, Kaytranada e Juice WRLD, per sostenere una line up che spazia dalla trap all’elettronica, fino al funk.

Tra i partner del festival, oltre a Puma e American Express, ci sarà anche Tidal: la piattaforma musicale creata da Jay-Z, che promette ai propri abbonati un’esperienza VIP che include incontri con gli artisti e merchandising esclusivo.

Ma a parte la musica, una delle principali attrazioni del festival è il Cause Village, nato dalla volontà di Jay-Z di dare alla rassegna musicale uno scopo in grado di andare oltre il semplice intrattenimento. Descritto come “l’impronta filantropica del festival e un hub per l’azione sociale” ospiterà oltre 60 organizzazioni no profit devote a più cause, tra cui istruzione, animali, fame, alfabetizzazione e sostenibilità ambientale — solo per citarne alcune.

Dall’anno della sua fondazione, sono tantissime le realtà di questo tipo che hanno partecipato alla manifestazione musicale e ogni anno, in media, oltre 15.000 donazioni vengono raccolte durante i due giorni del festival.

buddybank | M

Vivi il tuo tempo, al resto ci penso io

    buddybank

    Written by

    buddybank

    Il nuovo modello di banca powered by UniCredit, disegnato esclusivamente per iPhone, con servizio di concierge 24/7 per banking e lifestyle

    buddybank | M

    Vivi il tuo tempo, al resto ci penso io

    Welcome to a place where words matter. On Medium, smart voices and original ideas take center stage - with no ads in sight. Watch
    Follow all the topics you care about, and we’ll deliver the best stories for you to your homepage and inbox. Explore
    Get unlimited access to the best stories on Medium — and support writers while you’re at it. Just $5/month. Upgrade