Alla Grande
Published in

Alla Grande

Luca Sioli

Oct 21, 2020

3 min read

Creators’ voice: Oscar.

Interviste informali al team Caffeina — Oggi con Oscar Carcas Regnaud, Account Supervisor.

Scheda

Nome: Oscar
Età: 35 anni
Nato a: Benevento
Job title: Account Supervisor
In Caffeina da: 1 anno

Raccontaci un po’ chi sei e da dove vieni?

Campano di nascita, romano di adozione e milanese per professione. Lascio Benevento per l’Università, scelgo la Capitale per la mia formazione e lì inizio il mio percorso lavorativo. Nel 2019 mi trasferisco a Milano ed entro a far parte di Caffeina.

Com’è nato il tuo interesse per il mondo Account?

Più che il ruolo, era il mondo della comunicazione -che allora era chiamato della “pubblicità”- a interessarmi e incuriosirmi. Mi chiedevo sempre: cosa c’è dietro a uno spot TV? O una campagna stampa? Chi sono le figure che ci lavorano? Chi e perché prende certe decisioni -giuste o sbagliate- in merito a un’operazione o un’attività? É stata la mia prima esperienza a farmi apprezzare il ruolo: lì ho conosciuto degli Account molto professionali che mi hanno fatto amare e capire che il loro ruolo poteva essere anche il mio.

Cosa ti ha convinto a scegliere Caffeina quando sei entrato?

Conoscevo già Caffeina dai social e dai comunicati di settore; in quel momento mi stavo guardando intorno, volevo una realtà diversa rispetto a quelle che conoscevo. I progetti visti, i colloqui con HR e i partner mi hanno convinto a entrare.

Se guardi indietro al tuo primo anno cosa ti colpisce di più?

Il cambiamento. É stato un anno dove ho visto, grazie al contesto in cui lavoriamo e ai diversi clienti con le loro esigenze, molti cambiamenti nel nostro modo di lavorare. Un anno che pare contenerne due per l’intensità, il coinvolgimento e le soddisfazioni. Le mie aspettative sono state confermate.

Hai vissuto un anno di importante crescita della sede di Milano.

Sì, ho vissuto in prima persona lo sviluppo della sede di Milano. Sono entrato insieme a tante altre persone di team diversi -media, account, creatività- e insieme agli “storici” abbiamo costruito un vero e forte team operativo. Operativo anche quando l’aperitivo diventava il nostro brief e viceversa!

E i colleghi? Come sono?

Partiamo col dire che sono tutti più vecchi di me (ride). A parte gli scherzi, sono persone entusiaste del lavoro che fanno e che hanno passione: è questo che ci porta a lavorare al meglio, anzi ancora di più, quando ci sono progetti o attività complessi e sfidanti. Non si può essere simpatici a tutti (non è il mio caso ovviamente), ma quando si lavora si mette la professionalità davanti a ogni cosa.

Com’è il lavoro di Account in Caffeina? Lo trovi diverso rispetto ad altre realtà?

Caffeina è riuscita a rendere chiaro, grazie alla visione dei Partner interni, cosa un Account dovrebbe fare e come dovrebbe farlo. Questo aiuta: sappiamo subito qual è l’aspettativa, la direzione da prendere e dove possiamo mettere del nostro.

Qual è stata la sfida più difficile che ti sei trovato ad affrontare in questo anno?

Sono state diverse le gare che ho seguito come una sfida; alcune le abbiamo vinte, con grande soddisfazione di tutto il team, altre le abbiamo perse. Ma questa è la regola del gioco! Ed è qui che la sfida diventa, possiamo dire, più difficile: nel superare l’amaro in bocca e ributtarsi a pieno in un nuovo progetto.

E il progetto/lavoro che ti è piaciuto di più finora?

Non posso dichiarare le mie preferenze così sfacciatamente (ghigna) ma sicuramente uno dei ricordi belli più belli è stata la prima gara vinta. Presentazione a Roma: vinta e prodotta in tempi lampo!

What’s next?

Mi sono sempre promesso di mantenere vivo l’interesse e la voglia di fare questo lavoro, è un po’ un mio mantra. Non fisso dei reali “next”: ho degli obiettivi in mente ma non li vivo come traguardi. Sono conquiste e competenze a cui voglio arrivare con una seniority diversa, per poi ricrearne di nuove e ripartire da lì.

Qualche consiglio per le prossime persone che entreranno in Caffeina?

“Know the rules but express yourself”

Cos’è Creators Voice?

Creators Voice è la rubrica in cui qualcuno del team Caffeina intervista in modo informale qualcun altro del team -è un modo simpatico per conoscerci meglio!

Posso venire anche io a lavorare in Caffeina?

Perché no? Guarda le nostre posizioni aperte e mostraci che sai fare! https://caffeina.com/jobs

We are the Italian Creative Company. We make impactful experiences to fuel new energy between people and brands.