#000057

Non c’è un “modo”

Niente di quello che pensiamo è veramente come lo pensiamo!

Non solo: non è in nessun altro modo.

La ragione è sello una; non esiste alcun “Modo d’essere, di spiegare o di concepire” che possa dirsi “vero”. Non esiste alcun modo, neppure particolare, nell’Infinito.