Chayn è in radio!

Ascoltaci nella rubrica “Storie di Clarissa” di @Radio Bullets

Ogni 15 giorni ci potrete ascoltare all’interno della rubrica “Storie di Clarissa”, dove Angela Gennaro tutte le settimane racconta le principali notizie internazionali di genere.

Noi vi aggiorneremo sulle novità e i contenuti di Chayn Italia, Chayn UK, Chayn Pakistan e Chayn India.

Ascolta le puntate!

10. Ascolta “ Come viene narrata dai media la violenza di genere?” nella puntata “ L’informazione ai tempi del femminicidio” a cura di RadioBullets.

Disoccupato, depresso, disperato, preso da un raptus di gelosia. E ancora, bella, giovane, avvenente. Dalle cronache deresponsabilizzanti alle buone pratiche da implementare.

10. Ascolta “Guida alla sicurezza digitale, vol. III” nella puntata “Donne in marcia per la pace” a cura di RadioBullets.

Nell’ultimo appuntamento dedicato alla “Guida Fai-da-te sulla sicurezza on-line” vi parleremo di sicurezza sui social network. Per saperne di più ascoltate la puntata e scaricate la nostra guida

9. Ascolta “Guida alla sicurezza digitale, vol. II” nella puntata “Non una di meno” a cura di RadioBullets.

Continuano i suggerimenti dalla “Guida Fai-da-te sulla sicurezza on-line” redatta dalle attiviste di Chayn, pensando a chi sta vivendo rapporti violenti e persecutori.

9. Ascolta “Guida alla sicurezza digitale, vol. I” nella puntata “Maschi Alfa”, a cura di RadioBullets.

Quante tracce lasciamo quando utilizziamo uno smartphone o un computer? Alcuni semplici ma utili accorgimenti elaborati dalla rete internazionale di Chayn per difendersi da invasori inopportuni…

8. Ascolta “Bersagli facili: disabilità e violenza” nella puntata “Donne dentro la guerra”, a cura di RadioBullets.

Cosa succede quando la violenza è esercitata su donne con disabilità? Dalla sezione di Chayn Italia alla nuova collaborazione di Chayn India con gli attivisti di sexualityanddisability.org

7. Ascolta “My Body Back Project”, nella puntata“ Botte e risposte”, a cura di RadioBullets

Lo conoscete il My Body Back Project? È un progetto che nasce a Londra nel 2014 rivolto a donne che hanno vissuto stupro o assalto sessuale per attivare con loro un percorso che le porti a ricostruire un rapporto armonioso, di cura e di amore con il loro corpo, esplorando le contraddizioni ma anche la gioia e l’erotismo.Una delle attività prevede che si incontrino in un Caffè per parlare di sesso e scrivere la Clit List, la lista della clitoride…

6. Ascolta “ Un corso MOOC contro la violenza di genere” nella puntata “Dalla parte di Nice”, a cura di RadioBullets

Nella nuova puntata vi parliamo del corso MOOC “Strumenti attivi contro la violenza di genere” che Chayn Italia e lo Sportello Antiviolenza “Una stanza tutta per sé” stanno lanciando in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli. Attraverso una serie di moduli pensati per offrire un percorso coerente e sistemico, il corso offrirà gli strumenti teorici e pratici per la comprensione del fenomeno e lo sviluppo di una società più inclusiva. Iscrivetevi su https://platform.europeanmoocs.eu/ o visitate le nostre pagine. Il corso partirà il 14 novembre 2016!

5. Ascolta “#EmpowermentHour” nella puntata “La giornata mondiale degli operatori umanitari”, a cura di RadioBullets

Come ormai saprete, il nostro obiettivo principale è combattere la violenza domestica di genere, mettere in rete saperi e competenze e attivare meccanismi di supporto e solidarietà. Per questo l’ultima trovata di Chayn è stata quella di organizzare una live chat di un’ora su Twitter con consulenti legali esperti in violenza domestica. Cosa ostacola una donna a ricorrere alle vie legali? Quali informazioni le mancano rispetto ai diritti che le spettano? Quali cambiamenti sono necessari per il futuro? Sotto l’#EmpowermentHour, Mandy Sanghera, nota attivista per i diritti umani ed il team internazionale di Chayn, hanno cercato di far luce sulle barriere che percepiscono le donne fornendo loro -a colpi di twitter- suggerimenti legali ed informazioni pratiche.

4. Ascolta “ Chayn India: una chat per uscire dalla violenza” nella puntata “Obama, vi spiego perché sono femminista”, a cura di RadioBullets

Questa settimana vi parliamo di Snapcounsellors, un progetto partito alcuni mesi fa dalle attiviste di Chayn India. Sfruttando le potenzialità di Snapchat -l’applicazione di messaggistica istantanea che dissolve i messaggi dopo 10 secondi- un gruppo di consulenti risponde ai dubbi e alle domande di adolescenti e giovani donne che vivono una situazione di abuso o di violenza. Un’innovazione sociale a tutti gli effetti in grado di combinare la consulenza psicologica con la tecnologia e di sfuggire al controllo che spesso gli abusanti agiscono utilizzandono le informazioni memorizzate dai dispositivi tecnologici.

3. Ascolta “ Abbiamo ucciso Qandeel Baloch” nella puntata “La vergogna dell’omicidio d’onore”, a cura di RadioBullets

Lo scorso 16 luglio Qandeel Baloch, celebrità pakistana dei social network, è stata uccisa dal fratello; “con lui l’abbiamo uccisa tutti”, dicono le femministe di Chayn Pakistan. Qandeel aveva agito un comportamento contrario a quella cultura conservatrice che vede la donna come un’estensione del dominio e del potere maschile, proprietà della famiglia e della comunità. Un ennesimo caso di “delitto d’onore”. Ma la sua uccisione potrà forse rappresentare — ma lo sapremo solo seguendo i lavori del Parlamento pakistano delle prossime settimane — un punto di rottura in questo mix letale di ipocrisia, misoginia e patriarcato che oggi toglie la vita a migliaia di donne.

2. Ascolta “ Chiudono i CAV: il quadro in Italia e in Europa” nella puntata “No vuol dire no”, a cura di RadioBullets

Mentre Angela Gennaro per Radio Bullets ci racconta che in Germania grazie alla nuova legge sugli stupri e sulle aggressioni sessuali “No vuol dire NO”, Chayn Italia, ospite della sua rubrica, evidenzia come la tutela e il supporto delle donne vittime della violenza di genere sia un problema di ordine globale. L’emergenza della chiusura dei centri antiviolenza (CAV) in Italia, è solo uno dei tanti risvolti di un diffuso modello di società in cui i diritti delle donne non trovano posto. All’interno dei 46 paesi che compongono l’Europa, mancano il 57% dei posti letto che dovrebbero garantire l’uscita delle donne da situazioni di violenza di genere.

  1. Ascolta “ Chayn Italia si presenta” nella puntata “Affrontare la violenza”, a cura di RadioBullets

La “padrona di casa” intervista Chiara Missikoff, una delle nostre coordinatrici. Obiettivi: presentare Chayn Italia, raccontare come nasce, a chi si rivolge, chi ne fa parte e quali sono i progetti che Chayn ha per il futuro. “Elaborare nuovi contenuti in tema di donne migranti, sicurezza online, percorsi per uscire dalla spirale della violenza ed allargare la nostra rete di collaborazione con i centri antiviolenza, sono le nostre priorità”.

#nowheretogo #StopViolencespostséparation #TousConcernés #cambiamoilfinale