Uscire dalla violenza si può! Da oggi Chayn Italia ha una nuova sezione

“Cosa posso fare”: consigli, supporto ed indicazioni per uscire da una relazione violenta.

Comprendere‭ ‬come‭ ‬agire‭ ‬quando‭ ‬si‭ ‬vive‭ ‬una‭ ‬relazione‭ ‬violenta non‭ ‬è‭ ‬di certo cosa facile. Quando inizi a riconoscere alcuni segnali, a porti domande su ciò che sta accadendo e a cercare delle possibili soluzioni, ‬hai percorso già una buona parte di strada.

Sappiamo che interrompere un rapporto violento è emotivamente difficile. Chi ha subito traumi emotivi e/o fisici vive sentimenti di impotenza e sfiducia generalizzati e spesso sperimenta una sensazione di isolamento dovuta ai meccanismi di controllo attivati dal partner* abusante. Uscire dalla violenza infatti è spesso un percorso tortuoso fatto di tentennamenti e paure, dubbi e sensi di colpa.

Per questo Chayn Italia ha creato all’interno della piattaforma web una nuova sezione dedicata a chi sta vivendo un momento difficile e non riesce a stabilire cosa sia meglio fare. Molte donne, che‭ ‬abbiano‭ ‬o‭ ‬meno‭ ‬deciso‭ ‬di‭ ‬interrompere‭ ‬il‭ ‬rapporto,‭ ‬si‭ ‬trovano‭ ‬in‭ ‬questa‭ ‬stessa‭ ‬situazione.Non è mai una scelta semplice, soprattutto se a complicare le cose ci sono ‬circostanze‭ per ‬le quali‭ ‬troncare‭ ‬il‭ ‬rapporto‭ ‬potrebbe‭ ‬essere‭ molto ‬rischioso‭ ‬per‭ ‬la‭ propria ‬vita (come ad esempio nel caso in cui‭ ‬tu non‭ ‬avessi‭ ‬un‭ ‬posto‭ ‬sicuro‭ ‬dove‭ ‬stare).

Ecco gli approfondimenti che troverai nella sezione “Cosa posso fare”:

Con la collaborazione delle operatrici dello sportello Antiviolenza “Una stanza tutta per sé” ed il prezioso aiuto di alcune donne che hanno già intrapreso un percorso di uscita dalla violenza, le attiviste di Chayn Italia, partendo dai testi di Chayn India e Pakistan, hanno a lungo lavorato alla redazione di questa sezione che fornisce risorse utili e strumenti pratici per uscire da una relazione violenta.

La scelta è tua ma sappiamo che ancora oggi in Italia le donne che lasciano il proprio marito, compagno o fidanzato sono giudicate in maniera negativa anche quando hanno subito violenza. Vogliamo che tu sappia che tutte le donne che si sono liberate dagli abusi e dalla violenza hanno a lungo pensato di non poterci riuscire. Per fortuna non è così e con il giusto supporto, anche tu puoi farcela!

Per chi ha bisogno di maggiore sostegno e di un accompagnamento passo passo durante il percorso, vi ricordiamo che su tutto il territorio nazionale esistono molti Centri Antiviolenza pronti ad accogliere e sostenere le donne che ne hanno bisogno, qualunque sia la scelta che decidano d’intraprendere.

Questa sezione del sito è nuova ed abbiamo bisogno del tuo aiuto per migliorare continuamente i nostri contenuti. Se hai avuto esperienza diretta o indiretta di una relazione violenta o sei un’operatrice cav e vuoi proporci suggerimenti o modifiche, per favore mandaci un messaggio a info@chaynitalia.org

Il tuo contributo è fondamentale!

*Chayn Italia, per ragioni di incidenza statistica e per facilitare la lettura dei testi, riferisce agli abusanti al maschile. Ogni volta che utilizziamo la parola “partner” può essere riferito a tutto lo spettro delle identità di genere.