piccolo o GRANDE? | triste o FELICE?

Due libri di Antonella Abbatiello — La Coccinella 2016

© La Coccinella 2016
Due libri bellissimi dedicati ai più piccoli per scoprire che una stessa cosa si può vedere in due modi diversi, tanto diversi da essere l’uno l’opposto dell’altro. Due libri per riflettere. Con un sorriso.

© La Coccinella 2016

Il gioco dei contrasti in questi due libri è la cosa principale. Salta subito agli occhi. E’ immediato, divertente e di sicuro effetto. Piccolo/Grande, Triste/Felice e continuando… Bianco/Nero, Piano/Forte, Lento/Veloce…

Quante volte abbiamo giocato con questa cosa insieme ai bambini?

Ma qui, qui Antonella Abbatiello fa un passo avanti in una direzione interessante. Una direzione che i bambini possono comprendere facilmente.

© La Coccinella 2016

Lo stesso soggetto di ogni doppia pagina aperta si ritrova ad essere sia “piccolo” sia “GRANDE” accompagnato dal racconto immediato del punto di vista.

Un’idea tanto semplice quanto efficace e di sicura comprensione per i bambini che sicuramente saranno aiutati nell’approfondire il concetto dalla persona che leggerà con loro.

© La Coccinella 2016
© La Coccinella 2016

© La Coccinella 2016

Saliamo di livello. Ora si parla di emozioni. Di due emozioni. Delle due emozioni contrastanti per eccellenza. Essere tristi ed essere felici.

© La Coccinella 2016

Qui succede qualcosa di profondo. Le due emozioni sono accompagnate dallo stesso soggetto. La pioggia, il vento, il buio… accompagnano il lettore nella scoperta che una stessa cosa risulta emozionante a seconda del punto di vista.

La costruzione narrativa e il concetto su cui essa si basa sono gli stessi del libro precedente con una piccola/grande differenza.

© La Coccinella 2016

Se prima abbiamo potuto osservare nelle illustrazioni cosa sia piccolo e cosa grande in rapporto alle illustrazioni stesse… qui il rapporto è tra le illustrazioni e le due emozioni esplorate. Questo libro ci fa cambiare punto di vista. Ci fa scoprire che una “cosa triste” per noi può diventare una “cosa felice” vissuta da qualcuno che conosciamo bene. E questo è senza dubbio un momento di crescita importante per noi e per chi ci sta leggendo.

© La Coccinella 2016

E tu? Come ti senti alla fine di questo post? Sei triste perché è già finito o sei felice perché puoi leggere altre cose su CiaU Book?