Go Dugong: il lato tropicale dell’inverno

Questo venerdì ritorna a Vicenza con FDTD

Go Dugong

Venerdì tornerà a Vicenza, per From Disco To Disco, un artista milanese che nonostante non possa essere definito un grandissimo viaggiatore è riuscito a portare freschezza nella scena musicale alternativa, rilavorando campioni e campioncini derivanti da sonorità proprie delle zone più disparate del mondo.

Un po’ un Emilio Salgari in salsa sonora.

Go Dugong è il nome del progetto musicale di Giulio Fonseca, che negli anni si è affermato nella scena indipendente italiana con all’attivo 2 LP (più vari altri lavori e remix), pubblicati per 42 records e Fresh Yo! a distanza di pochi mesi l’uno dall’altro.

In questi due lavori è riuscito a portare all’estremo il proprio ruolo: non è stato lui stesso la linea da seguire, improntando lo sviluppo su un singolo binario e quindi su uno stile unico, bensì è riuscito a scindersi in due fazioni differenti.

Da una parte una linea più hip-hop old-school, più basata su sensazioni e istinto, e dall’altra una più ritmica e tropicale, con una struttura alle spalle più solida ed eterogenea.

Go Fugong in live set

A Love Explosion

E’ il primo LP di Go Dugong. 
Rispetto al secondo, come già detto, questo disco è stato messo giù più di getto, più semplicemente, se un disco così ben fatto si può definire semplice.

Sicuramente più lento e dal beat minimale, A Love Explosion è stato l’apripista per Giulio, un ottimo biglietto da visita che gli ha fatto guadagnare l’attenzione di una buona parte della corrente alternativa.

E’ disponibile anche su Band Camp.

Novanta

Per molti questa è l’uscita che ha confermato il talento di Go Dugong. E non possiamo dargli torto.

Ritmi incalzanti, dritti. Linee melodiche differenti tra di loro.
Si va dal classico hip-hop al reggae giamaicano. Passi dub. Percussioni.

Questo è un LP che si decontestualizza in un certo senso dalla scena italiana, abituata a sbalzi non troppo bruschi, più lineari.

Qui sembra di stare in Sud America e si riesce a capire l’efficacia della ricerca musicale effettuata dallo stesso Go Dugong per inserire in un intero album sonorità e campioni di questa qualità.

“Novanta” è un inno alla mescolanza.
Quella di stili e di razze, culture, sapori, odori e musiche provenienti da ogni epoca e parte del mondo. 
Un concept album, come si diceva una volta, che parte dalla metropoli degli anni ’10 — la “90” è una famosa linea di autobus/circolare milanese che attraversa tutti i quartieri periferici della città — e fa il giro del mondo in dieci canzoni, passando per tutte le capitali del pianeta e cogliendone l’essenza più urban e contemporanea.
Go Dugong

Go Dugong a Vicenza

Per chi fosse in città questo fine settimana, precisamente venerdì 27 gennaio, ci sarà la possibilità di assistere ad un suo live set al Bar Sartea per From Disco To Disco, ingresso gratuito.

Con lui ci saranno Lorenzo BITW (di cui vi parleremo) e Munstac-Deeohdee.
Per maggiori info è disponibile l’evento su Facebook.

Noi ovviamente ci saremo.