Mr. Oizo / All wet

Voto ●●●●○

La copertina con il classico pupazzetto giallo

Mr. Oizo Returns.

All Wet è il nuovo LP del “peluche” ormai navigato, che però non fa percepire la stagionatura.
Il perché sta nella pubblicazione di 15 tracce (con svariate collaborazioni) che rendono l’idea del tempo passato nella realizzazione, curata e fresca.

Ci sta l’hip hop con la partecipazione prepotentemente aggressiva di Peaches e quella più delicata di Phra dei Crookers.
Non contento, ci piazza pezzi con sonorità più tendenti agli Air, ma passando prima per quelle dei Chemical Brothers (oltre a delle ritmiche già comuni ad entrambe).
E poi via di Siriusmo. Che simpaticamente lo vedo come il cugino più esploso dei Moderat.

Ma non ancora soddisfatto, riesce a inserirci Skrillex: beh questa è la cosa che mi ha colpito di più.

Semplice capire il perché: prendete “Flat beat” e miscelatelo con una bella dose di “Bangarang”. Inimmaginabile nonostante il bel lavoro di Oizo in “Church” e nonostante il fatto che sia un produttore estremamente eclettico.

Non li ho mai associati.
Eppure sono riusciti a trovare un punto d’incontro. 
Per carità: forse il pezzo si avvicina più al pupazzetto giallo e sicuramente non è il migliore per com’è strutturato; ma è proprio questa semplicità e questa miscela che me l’hanno fatto ascoltare mattina, pomeriggio, sera e anche notte. E’ sciolto, musicale e molto ritmato.

Un mix perfetto.

In sostanza per concludere ritengo che questo LP sia veramente bello, particolare e non “difficile” all’orecchio.

Bel lavoro.