Mappa degli Incendi in Sicilia

Webmap

La mappa è stata realizzata riusando gli opendata EMSR213: Forest Fire in Southern Italy rilasciati da Copernicus. I dataset sono stati rielaborati con Qgis e utilizzando i plugin Qgis2web, Qgis2threejs e QTiles per esportare il progetto nella webmap

La webmap composta da un quadro dove sono indicate le 12 aree identificate dal sistema Copernicus, e dalle relative mappe di dettaglio all’interno della regione Sicilia.

Ogni mappa 2d è interattiva, ogni poligono riporta informazioni sul grado di danno subito dal territorio a seguito incendio, inoltre per ogni mappa sono riportate informazioni generali notizie sugli incendi dell’area in esame e le indicazioni per effettuare il download delle immagini vettoriali messe a disposizioni da Copernicus.

[EMSR213] Messina: Grading Map, Monitoring 1 Published: 2017–07–18 23:12 (UTC)

Si può esplorare la mappa utilizzando i menu inseriti in alto o quello presente all’interno della mappa.

[EMSR213] Messina: Grading Map, Monitoring 1 Published: 2017–07–18 23:12 (UTC)
[EMSR213] Messina: Grading Map, Monitoring 1 Published: 2017–07–18 23:12 (UTC)

Si può anche cambiare facilmente la base cartografica cliccando sull’icona globo, passando velocemente dalla cartografica della Google Terrain, alla OpenStreetMap monochrome, oppure passare alla ESRI Satellite.

La vista 3d delle mappe è invece “muta” per scelta progettuale.

Nel pacchetto vettoriale rilasciato da EMSR213: Forest Fire in Southern Italy da Copernicus sono presenti oltre a shape file anche file kmz, facilmente consultabili con Google Earth o ArcGIS Earth — Esri


Sempre con i dati EMSR213: Forest Fire in Southern Italy di Copernicus è stata realizzata anche la mappa dell’incendio che ha devastato il Vesuvio!

Mappa incendio Vesuvio — [EMSR213] Vesuvio: Grading Map Published: Published: 2017–07–19 21:16 (UTC)

Che cosa è Copernicus

Copernicus (in precedenza il monitoraggio globale per l’ambiente e la sicurezza — GMES) è un programma comunitario finalizzato allo sviluppo di servizi informativi europei basati su dati satellitari di osservazione terrestre e dati in situ (non nello spazio).

Copernicus è attuato dalla Commissione europea (CE) con il sostegno dell’Agenzia spaziale europea (ESA) per la componente spaziale e dell’Agenzia europea dell’ambiente (SEE) per la componente in situ.

L’obiettivo di Copernicus è quello di monitorare e prevedere lo stato dell’ambiente in terra, in mare e nell’atmosfera, al fine di sostenere strategie di attenuazione del cambiamento climatico e di adattamento, gestione efficiente delle situazioni di emergenza e miglioramento della sicurezza di ogni cittadino.

Le informazioni fornite da Copernicus miglioreranno la sicurezza degli utenti, ad esempio Fornendo informazioni sulle catastrofi naturali, come gli incendi boschivi o le inondazioni, aiutando così a prevenire la perdita di vite e di proprietà e danni all’ambiente.

Copernicus è un programma guidato dagli utenti e i servizi di informazione forniti saranno liberamente e apertamente accessibili ai propri Utenti, soprattutto autorità pubbliche.

Disclaimer of liability — Copernicus EMS

Copernicus EMS — Mapping mira a fornire prodotti quanto più accurati possibile. Tuttavia, le informazioni prodotte hanno limitazioni dovute alla scala, alla risoluzione, alla data e ai metodi di interpretazione dei dati originali dei materiali originali / satellitari. I prodotti Copernicus EMS — Mapping sono forniti “com’è” senza alcuna garanzia, espressa o implicita, inclusa la qualità o l’idoneità per qualsiasi scopo. L’intero rischio relativo all’utilizzo di questi prodotti è assunto dall’Utente e l’UE non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite, danni o inconvenienti causati dalla dipendenza dai prodotti Copernicus EMS-Mapping.

I contenuti della mappa sono rilasciati con questa licenza


Ringrazio Andrea Borruso di OpenDataSicilia.it, Matteo Tempestini di ItaliaaFuoco.info e tutto il gruppo Telegram per il supporto ed i preziosi consigli. Thank you!