I parametri e gli strumenti utili per valutare una criptovaluta

Per impostare le nostre strategie di investimento, è necessario conoscere e valutare la “bontà” di una criptovaluta. Vedremo quali sono i parametri base da tenere in considerazione e gli strumenti che ci possono aiutare nelle nostre scelte.

Cryptosociety
Feb 13, 2018 · 8 min read

Questo articolo è diviso in due parti: nella prima, più teorica, definiremo alcuni termini e concetti che saranno i parametri base con cui andremo a valutare le criptovalute. Nella seconda parte, analizzeremo più in dettaglio gli strumenti che fornisco questi parametri. In particolare, ci concentreremo su Coinmarketcap.

Image for post
Image for post

UN PO’ DI TEORIA…I PARAMETRI

  • Market capitalization: è la “dimensione”, ovvero il valore totale, espresso in una delle valute fiat (Euro, Dollaro, ecc.) di tutte le unità di una criptovaluta attualmente circolanti sul mercato. Viene calcolato moltiplicando il prezzo unitario per la quantità circolante (circulating supply). Ad esempio, il valore attuale di questo parametro, relativamente al Bitcoin, è di quasi 150 miliardi di dollari.
  • Circulating supply: è la quantità di unità di una criptovaluta attualmente circolante sul mercato. Per il Bitcoin, al momento, vale poco meno di 17 milioni di unità.
  • Total supply: è la quantità totale di unità di una criptovaluta attualmente esistente.
  • Max supply: è la quantità massima di unità che una criptovaluta potrà avere. Sempre per il Bitcoin, la quantità massima di unità che potranno essere “prodotte” è di 21 milioni di unità.

Chiudiamo questa sezione con una considerazione riguardo due parametri, che, a prima vista, potrebbero sembrare la stessa cosa: circulating supply e total supply. Si preferisce definire la capitalizzazione di mercato tramite il primo parametro, più realistico. Questo perchè non tiene conto di tutte quelle unità di criptovaluta che non impattano sul prezzo (ad esempio perchè sono andate perdute oppure perchè sono immagazzinate e quindi “ferme”).

UN PO’ DI PRATICA…GLI STRUMENTI

Quando venne lanciato, alla fine dell’aprile del 2013, Coinmarketcap mostrava i valori di sole 7 criptovalute e il Bitcoin era quotato a poco più di 135$. Oggi, a quasi 5 anni anni di distanza, le criptovalute presenti sono più di 1500 e Coinmarketcap può vantare la ragguardevole cifra di oltre 280 milioni di visite nel solo mese di dicembre 2017, attestandosi il 240° posto nella classifica dei siti più visitati al mondo. Questi numeri rendono Coinmarketcap, di fatto, un punto di riferimento in questo settore.

Ma cos’è Coinmarketcap? E’ un portale, aggiornato in tempo reale, che mostra molti dati e informazioni come, ad esempio, i prezzi delle criptovalute, il valore totale dei mercati, i volumi degli scambi, e altro ancora.

Per prima cosa, apriamo il browser e andiamo al sito di Coinmarketcap. La pagina principale sarà simile a quella mostrata nell’immagine seguente.

Image for post
Image for post
Coinmarketcap — Homepage

In cima alla pagina, troviamo una barra che riporta alcuni dati di riepilogo.

Ad esempio, quando quest’articolo è stato scritto, Coimarketcap riportava i dati relativi a 1509 criptovalute (Cryptocurrencies)e 8332 mercati (Markets). I mercati sono le coppie di scambio, ovvero Bitcoin/Dollaro, Bitcoin/Ethereum, e via di seguito.

A seguire, viene mostrata:

  • la capitalizzazione globale (Market Cap): come abbiamo già avuto modo di spiegare, è il valore totale delle criptovalute circolanti sul mercato (giusto per darvi un’idea, il valore corrisponde più o meno al PIL della Svezia per l’anno 2017);
  • il volume delle ultime 24 ore (24h Vol): è il valore di criptovalute scambiato nelle ultime 24 ore (anche in questo caso, un termine di paragone, può essere il volume scambiato quotidianamente a Piazza Affari, che oscilla tra i 2 e i 3,5 miliardi di euro, ovvero, al cambio attuale, tra i 2,5 e i 4,3 miliardi di dollari);
  • la percentuale di Bitcoin (BTC dominance): è la percentuale di Bitcoin sul valore totale di mercato;

Infine, due menù a tendina, vi permetteranno di cambiare la lingua del portale e la valuta fiat di riferimento (Dollaro, Euro, ecc.).

Sotto questa barra, troviamo l’elenco di tutte le criptovalute, ordinate in base alla capitalizzazione di ognuna di esse (la colonna Market Cap). Le altre colonne disponibili riportano il nome della criptovaluta (Name), il prezzo unitario (Price), il volume scambiato nelle ultime 24 ore (Volume (24h)), la quantità di valuta circolante (Circulating Supply).

Completano i dati presentati la percentuale di cambio sul prezzo nelle ultime 24 ore (Change (24h)) e un grafico che mostra l’andamento negli ultimi 7 giorni (Price Graph (7d)).

Come vedremo nella seconda parte di questo articolo, una prima analisi di questa pagina, può fornire numerose informazioni utili per prendere decisioni efficaci.

Selezionando (o cercando nella barra di ricerca) una criptovaluta, si accede alla pagina ad essa dedicata, che, per comodità divideremo in due parti.

Nella prima parte, mostrata nell’immagine seguente, sono riportati alcuni dati presenti anche nella pagina principale: capitalizzazione di mercato, volume di scambi delle ultime 24 ore, ecc.

Image for post
Image for post
Coinmarketcap — Riepilogo

Nella colonna di sinistra, sono invece presenti dei link per chi volesse conoscere maggiori informazioni riguardo la criptovaluta selezionata. Ad esempio, Website rimanda al sito ufficiale della criptovaluta, Explorer a siti tecnici di approfondimento, Message Board a forum dedicati e, infine Source Code alla pagina degli sviluppatori.

La seconda parte della pagina è quella che ci interessa di più, perché mostra dati che possiamo utilizzare a nostro vantaggio.

Image for post
Image for post
Coinmarketcap — Grafici

La prima tab, Charts, mostra un grafico che riporta la capitalizzazione di mercato, il prezzo unitario e il volume scambiato per unità di tempo (come al solito, 24 ore). E’ possibile selezionare diversi intervalli di tempo (giorni, settimane, mesi, ecc.).

Un’altra sezione utile, Markets, riporta i dati per i vari mercati, ordinati per volume, su cui è possibile operare con la criptovaluta selezionata.

Image for post
Image for post
Coinmarketcap — Mercati

Le altre due tab, Social e Tool, riportano informazioni, rispettivamente riguardo i post sui social e gli strumenti dedicati agli sviluppatori.

Infine, la sezione Historical Data, mostra i dati, in forma tabulare, raggruppati per giorno, relativi a valori di apertura/chiusura, massimi/minimi, volume e capitalizzazione di mercato per la criptovaluta selezionata.

Image for post
Image for post
Coinmarketcap — Dati storici

UNIAMO LA TEORIA ALLA PRATICA

Per i curiosi che volessero provare a capire cosa si nasconde dietro qualche altra criptovaluta alternativa al Bitcoin, suggeriamo di sceglierla tra le prime 10 posizioni.

Per prima cosa, suggeriamo di aprire il sito del progetto e analizzare di cosa si tratta. In fondo, investire nelle criptovalute è un pò come “acquistare azioni” di una azienda tecnologica, per cui è importante valutare anche di che tipo di azienda si tratta. Cercate di essere sempre critici e obiettivi in questa fase preliminare. Alcuni fattori che potete prendere in considerazione nelle vostre valutazioni sono i seguenti:

  • Team: l’azienda o il gruppo di lavoro che porta avanti il progetto, ha un background solido? Ha una buona reputazione? In passato, ha seguito altri progetti legati al mondo delle criptovalute?
  • Tecnologia: Il progetto è utile? Nasce per rispondere a qualche necessità o problema? Quali sono gli aspetti che lo rendono unico e innovativo?
  • Roadmap: E’ chiara e ben definita? Quali sono e che portata hanno le nuove funzionalità che saranno rilasciate?

Approfondiremo questi aspetti in un altro articolo: per la spiegazione attuale ci interessa proseguire nell’analisi dei dati forniti da Coinmarketcap.

Facciamo un esempio in base a quanto spiegato sin ora, analizzando Cardano, una criptovaluta che, attualmente, si posiziona al 5° posto per capitalizzazione.

Image for post
Image for post
Coimarketcap — Cardano

Definita con il codice ADA, ha una capitalizzazione di poco meno di 8 miliardi di Euro, un valore attuale di circa 0,29€, nelle ultime 24h ha registrato dei volumi di compravendita di poco più di 188 milioni di Euro a fronte di una disponibilità sul mercato di quasi 26 miliardi di ADA. Nelle ultime 24h il suo valore è sceso dello 6.87%.

I volumi e la disponibilità di questa criptovaluta, ad una prima analisi, sembrano interessanti. Entrando nel dettaglio è possibile completare un quadro iniziale della valuta stessa verificando l’andamento che ha avuto nel tempo per capire se il suo valore è frutto di una crescita costante o meno.

Un’altra informazione utile che possiamo ricavare da Coimarketcap è quella valutare come e dove è possibile acquistare questa criptovaluta e, soprattutto, con che valuta è possibile farlo.

Come potete notare nella seguente immagine, la maggiore movimentazione di ADA (69,93%) avviene su un exchange coreano, Upbit. Sarebbe un’interessante opportunità, visti i volumi, se non fosse che la valuta accettata per la compravendita è il Won, la valuta della Corea del Sud (sigla KRW). Per questa ragione non vi sarà possibile acquistare agevolmente ADA da questo exchange. Potreste optare invece per Bittrex, che consente di acquistare ADA pagando con Bitcoin (BTC) ma, anche in questo caso, bisogna prestare attenzione ai volumi. Infatti, rispetto al precedente exchange, non sono molto alti, e questo potrebbe significare che, per chiudere un ordine di vendita o di acquisto, potrebbero passare svariati minuti.

Image for post
Image for post
Coinmarketcap — Cardano Markets

CONCLUSIONI

Categoria: Intermedio
Negli articoli rivolti a utenti intermedi i contenuti sono già più tecnici e danno per scontata un minimo di autonomia nelle operazioni base e concetti legati alle criptovalute (es. Vedi le guide per Principianti)

Cryptosociety

La prima community italiana professionale di (in)formazione…

Cryptosociety

Written by

La prima community italiana professionale di (in)formazione sulle criptovalute | Scrivici o manda le tue storie a: hello@cryptosociety.it

Cryptosociety

La prima community italiana professionale di (in)formazione sulle criptovalute | Scrivici o manda le tue storie a: hello@cryptosociety.it | www.cryptosociety.it

Cryptosociety

Written by

La prima community italiana professionale di (in)formazione sulle criptovalute | Scrivici o manda le tue storie a: hello@cryptosociety.it

Cryptosociety

La prima community italiana professionale di (in)formazione sulle criptovalute | Scrivici o manda le tue storie a: hello@cryptosociety.it | www.cryptosociety.it

Medium is an open platform where 170 million readers come to find insightful and dynamic thinking. Here, expert and undiscovered voices alike dive into the heart of any topic and bring new ideas to the surface. Learn more

Follow the writers, publications, and topics that matter to you, and you’ll see them on your homepage and in your inbox. Explore

If you have a story to tell, knowledge to share, or a perspective to offer — welcome home. It’s easy and free to post your thinking on any topic. Write on Medium

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store