Dichiarazione d’intenti di un lettore balneare (più o meno)

Leggere è rilassante. Bugia. Dipende sempre da quali libri si vuole leggere. Certo, leggere un libro che si è scelto di leggere è molto più piacevole di quando si è costretti a farlo, vuoi per studio o per lavoro.

In vista della mia pausa estiva, ecco i libri che, in un modo o nell’altro, proverò a leggere durante agosto.

  • Grandi speranze — Charles Dickens;
  • Il giorno della civetta — Leonardo Sciascia;
  • Gimsons’s Prime Minister — Andrew Gimson.

Originally published at Il blog di Davide Montanaro.