III Unconference Night: Control/Shift

Il tema del controllo e della gestione del progetto è sempre stato un nodo cruciale nella fase creativa. I nuovi approcci computazionali al design mettono in evidenza i naturali limiti di un processo creativo top-down in termini di possibilità di controllo e generazione di complessità. Il controllo della nascita e della gestione di una nuova complessità di progetto diventa cosi possibile solo se mediata da processi computazionali.

Il progettista vive in questo momento una sensazione di smarrimento che lo costringe a ridisegnarsi un ruolo all’interno del processo creativo e progettuale. Occorre perciò indagare le possibili declinazioni della relazione uomo-macchina in ambito progettuale, intesa in questo tempo come gestione del processo generativo più che generazione della forma. Estensione più che sostituzione. Il controllo perso non viene più letto in questo caso, come perdita ma come liberazione di nuovo potenziale creativo. Si innesca così un continuo processo di negoziazione tra le intenzioni del progettista e le dormienti possibilità generative inscritte all’interno del codice del software.

SPEAKER

Carla Langella, Prof.ssa di Bio-innovation design del dipartimento DICDEA dell’Università degli studi della Campania Luigi Vanvitelli.

Amleto Picerno Ceraso, Direttore D.RE.A.M. FabLab Città Della Scienza, prof. a contratto di Design Computazionale per la Laurea Magistrale Ingegneria Edile-Architettura, Università degli Studi di Napoli Federico II.

ROUND TABLE

Mario Losasso, Professore di Tecnologia dell’Architettura e Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Ferruccio Izzo, Professore di composizione architettonica e urbana presso DiARC Dipartimento di Architettura, Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, Università degli Studi di Napoli Federico II. Coordinatore Master di II livello “Progettazione d’eccellenza per la città storica”

Claudio Gambardella, Professore di Disegno Industrial Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e direttore della collana per Altralinea Editrice “THE 3RD INDUSTRIAL REVOLUTION. Futuro e memoria del design”.

Francesco Polverino, Professore di Architettura Tecnica presso il Dipartimento di Ingegneria civile, edile e ambientale, Scuola Politecnica e delle Scienze di Base, Università degli Studi di Napoli Federico II. Coordinatore del corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura.