IV Unconference Night: Transmaterial

Venerdì 24 febbraio il DREAM FabLab di Città della Scienza (via Coroglio 57, Napoli) apre le porte ad un doppio appuntamento dedicato all’innovazione:

- 15:00/18:00 >> DREAM Cafè
- 18:00 >> IV Unconference Night — Transmaterial

Dalle 15:00 alle 18:00 ti aspettiamo per il DREAM Cafè, un incontro informale per presentare l’Academy e i 4 focus del programma didattico (architettura e manifattura avanzata, biomedicale, fashion e design, beni culturali e installazioni museali). Potrai rivolgerti agli help desk per chiedere informazioni sul nostro percorso di alta formazione internazionale e farti aiutare nella compilazione della domanda e nella richiesta di borse di studio, se possiedi i requisiti per ottenerle.

Alle 18:00 inizia la IV Unconference Night dal titolo Transmaterial, un confronto libero sui temi dell’innovazione. (Qui il resoconto dell’ultima edizione -> https://twitter.com/i/moments/827488876826652672).
La ricerca sulle tecnologie per la manifattura avanzata va di pari passo con lo sviluppo e la ricerca di nuovi materiali. Il ritmo incalzante con cui nuove performances di fabbricazione digitale si fanno strada impone uno sguardo attento e ravvicinato sui progressi che si stanno ottenendo nella realizzazione di nuovi materiali. Stoffe invisibili, tessuti autoriparanti, nanocristalli, biomateriali e molte altre ricerche sono destinate a cambiare per sempre la nostra possibilità di plasmare il mondo circostante.

SPEAKER
Mario Malinconico, Dirigente di Ricerca presso l’Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali, Consiglio Nazionale delle Ricerche (IPCB-CNR)

Giuseppe Lama, laureato in Ingegneria dei materiali, Dottorando in Ingegneria dei prodotti e dei processi industriali presso l’Istituto per i Polimeri, Compositi e Biomateriali, Consiglio Nazionale delle Ricerche (IPCB-CNR)

Carlo Santulli, Professore associato dell’Università di Camerino collabora con l’Università degli studi di Roma La Sapienza e con l’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”

Vito Mocella, Ricercatore CNR dal 2002, ha lavorato presso il Sincrotone Europeo (ESRF), svolge ricerca nei campi dell’ottica a raggi X, dei cristalli fotonici e dei metamateriali.