Quali sono i 5 libri che ogni designer dovrebbe leggere?

Se la frase ”Siamo i libri che leggiamo” fosse vera, le risposte contenute in questo post dovrebbero raccontare i nostri designer meglio dei loro stessi profili biografici. Che ne pensate? Sottolineate o commentate i vostri libri preferiti o aggiungete i vostri, non siate timidi!

Anna Meroni

  • Verso un’ecologia della mente di Gregory Bateson
  • Il dialogo strategico di Giorgio Nardone
  • Da cosa nasce cosa di Bruno Munari
  • Il senso dell’ordine di Ernst Gombrich
  • Thinking fast and slow di Daniel Kahneman

Raffaella Roviglioni

  • Don’t make me think di Steve Krug
  • La caffettiera del masochista di Don Norman
  • Orchestrating Experiences di Chris Risdon, Patrick Quattlebaum
  • Interviewing users di Steve Portigal
  • Mapping Experiences di James Kalbach

Franco Papeschi

  • Normal Accidents di Charles Perrow
  • Sapiens di Yuval Noah Harari
  • Design as art di Bruno Munari
  • Understanding Comics di Scott McCloud
  • Future Ethics di Cennydd Bowles

Federico Parrella

  • Le leggi della pienezza. Creare, innovare, produrre cose di Rich Gold
  • Rework di Jason Fried
  • Don’t make me think di Steve Krug,
  • L’arte funzionale. Infografica e visualizzazione delle informazioni di Alberto Cairo
  • Emotional design di Donald A. Norman

Valentina Badini

  • Nonluoghi di Marc Augè. Per ricordarsi di tenere in conto i vuoti, gli spazi negativi, i momenti apparentemente passivi
  • Sprint di Jake Knapp. Un libro di metodo che aiuta a scordarsi il metodo e finalmente concentrarsi sul prodotto
  • Failed it! di Erik Kessels. Come guardare agli sbagli con occhi nuovi, per tentare quello che nessuno ha ancora tentato
  • This is Service Design Thinking di Jakob Schneider. Per dare il giusto significato al termine “olistico”
  • Disegnare un albero di Bruno Munari. Per non perdere il contatto con la matita

Vincenzo Di Maria

  • Da cosa nasce cosa di Bruno Munari
  • Designing for people di Henry Dreyfuss
  • In the Bubble di John Thackara
  • Designerly ways of knowing di Nigel Cross
  • Design for the real world di Victor Papanek

Hoang Huynh

  • The Law of Simplicity di John Maeda
  • Change by Design di Tim Brown
  • Thinking Fast and Slow di Daniel Kahneman
  • The Service Startup di Tenny Pinheiro
  • Creativity Inc. di Ed Catmull

Paolo Montevecchi

  • Architetture digitali dell’uomo di Roberto Maggi
  • Da cosa nasce cosa. Appunti per una metodologia progettuale di Bruno Munari
  • How Designers Think: The Design Process Demystified di Bryan Lawson
  • Una cosa divertente che non farò mai più di David Foster Wallace
  • Are Your Lights On? How to Figure Out What the Problem Really Is di Donald C. Gause e Gerald M. Weinberg

Melissa Trojani

  • Emotional design di Donald Norman
  • Estetica degli oggetti di Ernesto Francalanci
  • Che cosa sappiamo della mente di Vilayanur Ramachandran
  • La visione dall’interno. Arte e Cervello di Semir Zeki
  • Don’t make me think di Steve Krug

Luisa Carrada

  • The Sense of style di Steven Pinker
  • Language design di Yvonne Bindi
  • Le leggi della semplicità di John Maeda
  • Proust e il calamaro di Maryanne Wolf
  • Made to stick di Dan e Chip Heath

Stefania Giannitti

  • La caffettiera del masochista di Donald Norman
  • Don’t Make Me Think di Steve Krug
  • Designing Interactions di Bill Moggridge
  • The user experience team of one di Leah Buley
  • Overcrowded di Roberto Verganti

Alex Simonini

  • How To di Michael Bierut
  • Change by Design di Tim Brown
  • Tribes: We need you to lead us di Seth Godin
  • Form+Code in Design, Art, and Architecture di Casey Reas
  • Shoe Dog: A Memoir by the Creator of NIKE’ di Phil Knight

Valentina Auricchio

  • Design for the real world di Papanek Victor,
  • La speranza progettuale, ambiente e società di Maldonado Tomàs
  • La grammatica della fantasia di Gianni Rodari
  • Da cosa nasce cosa di Moggridge Bill,
  • Designing Interactions di The MIT Press

Andrea Resmini

Ha voluto inoltre aggiungere:

Ilaria Mauric

  • Artista e designer di Bruno Munari
  • La caffettiera del masochista di Donald Norman.
  • Don’t make me think di Steve Krüg
  • Le leggi della semplicità di John Maeda
  • Capire il fumetto di Scott McCloud

Marzia Aricò

  • Design for the real world di V. Papanek
  • The laws of simplicity di J. Maeda
  • Let my people go surfing di Yvon Chouinard
  • Favole al telefono (edizione illustrata da B. Munari) di Gianni Rodari
  • Thinking fast and slow di Daniel Kahneman

Gaia Zuccaro

  • Arte e percezione visiva di Rudolf Arnheim
  • Punto, linea, superficie di Vasilij Kandinskij
  • Gli elementi dello stile tipografico di Robert Bringhurst
  • Fantasia di Bruno Munari
  • La caffettiera del masochista di Donald Norman

Alberto Mucignat

  • Da cosa nasce cosa di Bruno Munari
  • The Elements of User Experience di Jesse James Garrett
  • Communicating Design di Dan Brown
  • The user is always right di Steve Mulder
  • About Face di Alan Cooper, Robert Reimann, David Cronin e Christopher Noessel

Francesco Vetica

  • The Design of Everyday Things di Donald A. Norman
  • A Project Guide to UX Design di Russ Unger e Carolyn Chandler
  • The Laws of Simplicity di John Maeda
  • The Elements of User Experience di Jesse James Garrett
  • Invisible Cities di Italo Calvino

Federico Badaloni

  • Architettura dell’informazione di Louis Rosenfeld, Peter Morville e Jorge Arango
  • Understanding Context di Andrew Hinton
  • Minisemantica di Tullio de Mauro
  • Orchestrating Experiences di Chris Risdon e Patrick Quattlebaum
  • Pervasive Information Architecture di Andrea Resmini e Luca Rosati

Chiara Caso

  • La caffettiera del masochista di Donald Norman
  • Le leggi della semplicità di John Maeda
  • Information Architecture di Peter Morville e Louis Rosenfeld
  • Il progetto delle interfacce di Giovanni Ancheschi
  • Microinteractions di Dan Saffer

Davide Casali

  • Gamestorming di Dave Gray, Sunni Brown e James Macanufo
  • Lean UX di Jeff Gothelf e Josh Seiden
  • Nudge di Thaler e Sunstein
  • About Face di Alan Cooper, Robert Reimann, David Cronin e Christopher Noessel
  • Just Enough Research di Erika Hall

Paola Casarsa

  • La caffettiera del masochista di Don Norman
  • Mental model di Indie Young
  • Lean UX di Jeff Gothelf e Josh Seiden
  • Creative Confidence. Unleashing the Creative Potential Within Us All di David Kelley
  • Interviewing Users di Steve Portigal

Giacomo Mason

  • Web usability di Jakob Nielsen
  • Lezioni americane di Italo Calvino
  • Web style guide di Patrick J. Lynch e Sarah Horton
  • Caratteri testo gabbia di Ellen Lupton
  • Logica e conversazione di Paul Grice

Gianluca Brugnoli

  • The Design of Everyday Things di Don Norman
  • Change by Design di Tim Brown
  • Mapping experiences di James Kalbach
  • Service Design. From Insight to Inspiration di Andy Polaine

Molti altri libri — 5 non bastano proprio, bisogna leggere in continuazione sopratutto fuori dal mondo del design.

Debora Bottà

  • Creative Confidence. Unleashing the Creative Potential Within Us All di David Kelley
  • Flow. The Psychology of Optimal Experience di Mihály Csikszentmihalyi
  • Gamestorming di Dave Gray, Sunni Brown e James Macanufo
  • UX Strategy. How to Devise Innovative Digital Products that People Want di Jaime Levy Russell
  • Speculative Everything. Design, Fiction, and Social Dreaming di Anthony Dunne e Fiona Raby

Letizia Bollini

  • Architettura e design
    Architettura dell’espressionismo di Franco Borsi e Giovanni Klaus Koenig
  • Semiotica e media: qualsiasi scritto teorico di Umberto Eco. Se vi volete cimentare con uno dei testi fondamentali recentemente rivisitato: 
    Trattato di semiotica generale di Umberto Eco.
  • Tipografia e grafica editoriale
    The Elements of Typographic Style: Version 4.0 di Robert Bringhurst.
  • Visual & basic design 
    Graphic Design. The New Basics di di Ellen Lupton e Jennifer Cole Phillips
  • Human-centered design
    100 Things Every Designer Needs to Know About People di Susan Weinschenk

Antonella Pastore

  • Information Architecture. For the Web and Beyond (4th Edition) di Louis Rosenfeld, Peter Morville e Jorge Arango
  • Pervasive Information Architecture. Designing Cross-Channel User Experiences di Andrea Resmini e Luca Rosati
  • La caffettiera del masochista di Donald Norman
  • Contextual Design. Design for Life (Interactive Technologies) di Karen Holtzblatt e Hugh Beyer

Ce ne sarebbero ben altri da aggiungere, per questo ve ne lascio solo quattro!

Luca Mascaro

  • About Face (3a edizione) di Alan Cooper e Robert Reimann
  • Powerful: Building a Culture of Freedom and Responsibility di Patty McCord
  • Experience Economy di Joseph Pine e James H Gilmore
  • Change by Design di Tm Brown
  • Ten face of innovation di Tom Kelley

Stefano Bussolon

  • The Design of Everyday Things di Donald Norman
  • Don’t Make Me Think: A Common Sense Approach to Web Usability di Steve Krug
  • The Elements of User Experience: User-Centered Design for the Web di Jesse James Garrett
  • L’altra faccia dello specchio. Per una storia naturale della conoscenza di Konrad Lorenz
  • Retorica di Aristotele

Avete scoperto qualcosa in più sui nostri designer? Per chi non avesse ancora approfondito la loro conoscenza, consigliamo la lettura dei 2 post introduttivi (A — L e M — Z) con il profilo biografico e la risposta alla domanda Come sei arrivato al mondo del design?