Formatore
Published in

Formatore

Mamma Rai(Play) … ai tempi del Coronavirus

La Televisione di Stato in accordo con il Ministero dell’istruzione apre i suoi archivi e sviluppa nuovi servizi per la didattica a distanza.

“… ai tempi del Coronavirus”, il mantra oramai diventato un’intercalare in quasi tutte le nostre frasi, non sta risparmiando nessuno degli ambiti personali, lavorativi, scolastici.

Ai tempi del Coronavirus, moltissime strutture, entità pubbliche e private e organizzazioni stanno rivolgendo la loro attenzione al mondo degli internauti, il popolo di internet aumentato esponenzialmente in modo consapevole o inconsapevolmente trascinato in una realtà per molti sconosciuta, inesplorata ed erroneamente giudicata (in bene o in male).

a distanza” è il secondo mantra del momento, ugualmente forte, ugualmente sentito, ugualmente presente nelle nostre vite, vittime dell’isolamento forzato “propter Coronavirus”. Oramai tutto è “a distanza”, didattica a distanza, comunicazioni a distanza, acquisti a distanza, relazioni a distanza.

Il giochino che nelle ultime settimane mi diverto a fare è quello di mixare i mantra, e spesso ne vengono fuori di interessanti. L’unione dei due citati infatti mi porta a considerare la “distanza ai tempi del coronavirus”.

La “distanza” e le unità di misura ad essa associate, sono la nuova dimensione, quasi per tutto, un metro di distanza dalle persone, distanza nelle code al supermercato, distanza tra i banchi di scuola (quando ci si potrà tornare) distanza, distanza, distanza declinata in tutte le salse e in tutti i colori dell’arcobaleno.

Mamma e maestra di intrattenimento culturale, di informazione e di spettacolo “a distanza”, da quando l’uomo inventò “latelevisione”, Mamma RAI scende in campo come player privilegiato di contenuti per tutte le categorie di internauti vecchi e nuovi, grandi e piccini, riconfigurando la sua offerta al servizio di tutti coloro che, obtorto collo, hanno reso la propria casa il nuovo “centro di gravità permanente” per lo studio, il lavoro e la vita familiare quotidiana.

Già molto presente in ambito scolastico con il suo Rai Scuola, il palinsesto di RAI Play, l’interfaccia on line e mobile della Radiotelevisione Italiana, si è ulteriormente arricchito di contenuti specificamente dedicati alla formazione, suddivisi in modo efficace per età ed area tematica.

Rai Play

Attualmente, il portale si presenta con un menu di scelta molto chiaro e immediato, sia in home page con il menu orizzontale …

… sia nel menu di navigazione laterale che, dall'area On demand”, consente di raggiungere rapidamente l’area di interesse:

Oltre ai link canonici di Film, Fiction e Serie TV, Teche e Musica e Teatro spiccano le aree dedicate alla formazione suddivise per età:

Bambini

Teen

Learning

Contenuti utili alla didattica suddivisi per aree tematiche (a fondo pagina)

Documentari

Ma non finisce qui. Anzi siamo solo all’inizio.

La carta d’intenti recentemente siglata tra la Rai e il Ministero dell’istruzione rafforza sensibilmente l’impegno della Radiotelevisione Italiana in termini di programmazione e spazi dedicati alla Scuola.

Grazie a quest’accordo, dalla sezione Learning prima citata, dopo Pasqua, partiranno le lezioni in diretta per tutti gli ordini di Scuola e saranno riconoscibili attraverso l’ashtag #LaScuolaNonSiFerma adottato dal MIUR per identificare tutte le attività didattiche “a distanza” messe in atto “… ai tempi del coronavirus” (vedi mantra).

Rai Cultura

Rai Cultura offre una vasta gamma di risorse utili a supporto della didattica suddivise per livello scolastico (Scuola Primaria e Secondaria di Primo e di Secondo Grado) e per disciplina.

Anche in questo caso il menu in Home Page di Rai Cultura consente di raggiungere immediatamente i contenuti relativi alla materia desiderata

Come in Rai Play, il menu laterale consente di orientarsi rapidamente nella moltitudine di contenuti che vengono quotidianamente pubblicati sul portale.

Scendendo più in basso nella pagina i contenuti vengono ulteriormente differenziati per livello scolastico per una ricerca più efficace

Scuola Primaria

Scuola Secondaria di Primo Grado

Scuola Secondaria di Secondo Grado

Lo Speciale “Scuola 2020”

Gli Speciali di Rai Cultura si arricchiscono dello Speciale “Scuola 2020” all’interno del quale si possono ritrovare i tutorial di “Scuol@casa”, minitutorial di 10 minuti di introduzione alla didattica a distanza e “Scuola@casa News”, pillole quotidiane mattutine che, diffuse attraverso i siti e i canali Social Rai offrono un contributo quotidiano con informazioni, consigli, segnalazioni di appuntamenti on-line, risorse e contenuti utili a scuole, insegnanti, studenti e famiglie per facilitare il lavoro di didattica a distanza nel periodo di emergenza sanitaria.

Rai Scuola

Il portale Rai “contenitore” delle attività per la scuola.

Rai Scuola è un vero e proprio ecosistema di informazioni che si avvale di contenuti e programmi esclusivi, direttamente collegato con gli altri portali Rai (Play, Cultura, ecc)

Il portale è caratterizzato da un unico menu principale posto ad inizio pagina dal quale è possibile raggiungere:

Diretta TV

Collegamento con le dirette di Learning

Guida TV

Collegamento con la Guida TV ufficiale Rai con il palinsesto settimanale.
Qui il link per il collegamento diretto alla Guida TV di Rai Scuola con l’elenco delle dirette per data. Dalla Guida Tv è inoltre possibile raggiungere i programmi andati in onda in precedenza che magari non si è riusciti a vedere per impegni concomitanti.

Programmi

Argomenti

Un archivio di articoli organizzati per aera tematica in stile blog.

Speciali

Area dedicata ad approfondimenti su eventi nazionali, ricorrenze e giornate nazionali e internazionali.

Oggetti Interattivi

L’area “Edutainment” del portale con una vasta gamma di oggetti interattivi che spaziano dal Sistema Solare (nella GIF riportata di seguito), all’anatomia umana, all’architettura, alla chimica, alla filosofia e alle mappe tridimensionali. Tutto sotto forma di gioco interattivo, molto utile come complemento delle proprie attività didattiche.

Per accedere ed utilizzare gli Oggetti Tridimensionali è necessario abilitare il Flash Player del proprio Browser seguendo i passi indicati di seguito:

Se il Browser non ha il Flash Player abilitato è possibile abilitarlo cliccando sull’icona che segnala il blocco del pop-up in alto a destra nella finestra e successivamente selezionare “Esegui Flash questa volta” e lanciare l’applicazione.

Foto Gallery

Gallerie di immagini relative ad eventi, personaggi, accadimenti, periodi storici , artisti e fumetti educativi realizzati da studenti.

Eventi Live

Link diretto alla pagina principale di Rai Cultura

Webdoc

Link diretto all’area Webdoc di Rai Cultura che ricomprende biografie, interviste e approfondimenti su personaggi di rilievo della letteratura, della politica, dell’arte e su eventi e periodi di rilevanza storica.

Lezioni on line

L’applicazione integrata nel portale consente di reare delle vere e proprie lezioni digitali multimediali utilizzando (ovviamente) i contenuti presenti su tutti i portali Rai e contenuti ricercati dalle seguenti fonti:

  • Youtube
  • Wikipedia
  • Europeana: contenuti digitalizzati dai principali musei d’Europa
  • E-Pub Editor (contenuti creati con il proprio account E-Pub Editor)
  • DPLA (Digital Public Library of America)
  • Contenuti dal proprio PC (nei seguenti formati: jpg; png; doc; docx; pdf; ppt; txt)
  • Area di testo: in cui è possibile inserire un testo e formattarlo secondo le proprie esigenze

Prima di iniziare a ricercare contenuti è necessario inserire:

  • Il nome della lezione
  • La materia
  • Il livello scolastico
  • Una breve descrizione della lezione e dei suoi obiettivi

Una volta completata la descrizione sarà possibile ricercare i contenuti, “prenderli e trascinarli” (chi parla bene dice Drag & Drop) all’interno dello storyboard di lezione. I contenuti potranno essere riportati anche in modo non ordinato (in fase di ricerca succede che si faccia una raccolta più corposa di contenuti per poi ordinarli, scartarli o integrarli secondo le proprie esigenze didattiche).

La pubblicazione della lezione avviene previa approvazione da parte della redazione di Rai Scuola che si può contattare, in qualunque momento, per avere ulteriori informazioni o suggerimenti via e-mail, all’indirizzo raiscuola@rai.it (fonte: Rai Scuola)

Di seguito una lezione demo realizzata con l’applicazione integrata, navigabile attraverso il menu di argomenti che compongono la lezione o tramite le frecce di navigazione presenti a lato delle schermate.

Come accedere ai portali Rai

Rai Play

Il sito Rai dedicato alle FAQ è molto utile per orientarsi all’interno dei portali e fornisce indicazioni sulle modalità di registrazione (soprattutto su Smart TV), di visualizzazione dei programmi trasmessi e sulla gestione dei propri dati personali.

Rai Play per i vari device

Registrazione su Rai Play

Come riportato nel relativo articolo delle FAQ

Il tuo Account rappresenta la “chiave” di ingresso per tutte le Piattaforme Digitali Rai: RaiPlay, RaiPlay Radio e RaiPlay Yoyo.
Puoi creare il tuo Account Rai registrandoti, o accedendo tramite il tuo Profilo Social, ad una delle tre Piattaforme Rai.
Con l’account creato ad esempio per l’accesso a RaiPlay, puoi navigare liberamente sulle altre due piattaforme a disposizione (RaiPlay Radio e RaiPlay Yoyo) e viceversa.
Avrai quindi a disposizione un unico account per vivere a pieno la ricchezza di tutta la nostra offerta digitale.
Attraverso il tuo Account puoi inoltre visualizzare e gestire autonomamente e semplicemente i tuoi dati Personali, di Navigazione e i consensi alla Privacy autorizzati.

E’ possibile registrarsi tramite il proprio account Facebook, Google, Twitter oppure tramite il proprio indirizzo di posta elettronica. L’accesso è valido per il portali Rai Play, Rai Play Radio e Rai Yoyo, il portale dedicato ai bambini con le sue dirette giornaliere.

Cliccare sul pulsante Accedi per Accedere al portale o registrare la propria utenza

Rai Scuola

Al momento Rai Scuola non ha una App dedicata come per altri portali e l’accesso può essere effettuato dal Browser del proprio PC/MaC o device mobile.

Rai Scuola segue regole di registrazione diverse rispetto a Rai Play.
E’ necessaria, infatti, una registrazione che prevede l’accettazione dei Temini di Servizio e della Normativa Privacy del portale, preventiva all’inserimento dei propri dati personali.

Dopo aver cliccato su Registrati Adesso apparirà la finestra con l’Informativa Privacy da leggere ed accettare se si desidera procedere con la registrazione del proprio account.

Una volta accettato è possibile compilare il modulo di registrazione con i propri dati per accedere

A registrazione completata sarà possibile accedere a tutte le aree del portale, ivi compresa l’area di creazione delle proprie lezioni, vista in precedenza, e all’archivio delle proprie lezioni che consta anche di un motore di ricerca che consente di poter ricercare e condividere anche lezioni che sono state prodotte da altri utenti e che possono essere utilizzate come OER (Risorse Educative Aperte).

Gli ecosistemi Rai

La prima trasmissione fu mandata in diretta il 3 gennaio 1954 con Mike Bongiorno anche se molti attribuiscono la prima diretta ad una trasmissione sperimentale con Corrado l’11 settembre, sempre lui, del 1949).

Grazie alla sua attività più che cinquantennale, l’archivio Rai è una fonte inesauribile di contenuti su una moltitudine estesa di argomenti in progressiva evoluzione.

Ogni portale Rai è, di fatto, un ecosistema a se che dialoga con gli altri ecosistemi ed è un partner d’eccezione per tutti i docenti che ne possono fruire e disporre per la propria attivita didattica “a distanza e in presenza”.

Pit

--

--

--

Mi piace pensare a Formanager Storie come un luogo in cui osare libero sfogo alla fantasia e in cui condividere esperienze e conoscenze acquisite durante il mio cammino personale e professionale.

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store
Fabio Pitotti

Fabio Pitotti

Learning & Web Solutions

More from Medium

Crodo. News on staking

BBC Sounds — Part 3

Project: Flippr Potential Play

Weekly Progress Report 011